**
  • Home > Gossip > DAMELE CONVINCE FONTANINI A SOPPRIMERE IL WEB
  • stampa articolo

    DAMELE CONVINCE FONTANINI A SOPPRIMERE IL WEB

    201A

    Il 20 maggio 2019, la Giunta Fontanini, prende atto del fallimento dell'assessore Daniele Perissutti Salmè (10 voti di preferenza) a gestire il servizio web, decide di trasferire le competenze ed il personale afferenti alla U.O. Gestione Sistemi e Servizi Web Servisio Sistemi Informativi, attualmente allocate nel Servizio Sistemi Informativi e Telematici; valuta anche di trasferire l'expert legal Marina Galluzzo e il personale afferente alla U.O. Comunicazione attualmente collocate Servizio Integrato Musei e Biblioteche. Così Fontanini, resosi conto di aver trasformato la pagina Facebook del Comune di Udine in un clone di quella dei Civici Musei e del Meseo Etnografico, di non aver messo on line il sito Udine-Image ideaato dall'ex addetto al Web, Marco Belviso, e di non aver dato seguito alla pagina Twitter Giunta di Udine, anche essa ideata dal blogger cacciato per volontà dalla signora Fontanini, si ripara sotto le gonne del fantasioso super dirigente Daniele Damele. E che dire del responsabile attuale delle pagine Francesco Chert capace solo di aver denunciato il blogger all'ordine dei giornalisti per l'eccessivo spirito critico (di destra) con cui gestiva le pagine di indicazione politica dell'ufficio di gabinetto del Sindaco? Basta dare una rapida occhiata alla sua pagina personale di Facebook, aggiornata una volta al mese, per capire che lui e il web sono due mondi diversi. Tuttavia, la cosa più sconcertante è la frase con cui si conclude la delibera, lasciando intendere che ancora una volta la macchina amministrativa non farà nulla (vedi foto): "di dare atto che le citate U.O. Gestione Sistemi e Servizi Web e la U.O. Comunicazione saranno soppresse con successivi atti dirigenziali e sarà costituita all'interno del Servizio Promozione Economica e Turistica, Grandi Eventi una U.O. Comunicazione; di dare atto che in esito a tale modifica strutturale sarà adottata un'apposita deliberazione giuntale di modifica del PEG 2019/2021". Ma le opere, i siti e le pagine Twitter restate lettera morta da un paio di mesi a questa parte, dopo 8 mesi di investimenti, non andranno a configurare un danno erariale, essendo stati fra l'altro sollecitati più volte l'assessore Perissutti e il dirigente del Servizio Informatico a provvedere alle messe on line?

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ