il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

PROVVEDIMENTI SHOCK DELL'ORDINE DEI GIORNALISTI FVG

Il testo degli esposti di quattro sconosciuti signori che è stato prontamente accolto dal presidente del consiglio di disciplina dell'ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, Eugenio Ambrosi, lascia capire la violenza con cui si procede verso i giornalisti/blogger non allineati alla sinistra. Illustri giornalisti della stampa locale che hanno più volte infangato sui social l'ex premier Silvio Berlusconi o l'attuale Ministro degli Interni Matteo Salvini non sono mai stati oggetto di alcun richiamo essendoloro stessi parte del consiglio di disciplina dell'ordine. Il Perbenista in pochi giorni riceve 14 esposti copia e incolla risalenti ad un post su Facebook del 24 agosto 2018 sulla base della testimonianza dell'addetto stampa del Comune di Udine Francesco Chert che così facendo baratta la sua impunibilità con la pena di morte al nostro blog. Nessun controllo è stato effettuato sulla piattaforma e vengo accusato di aver pubblicato il post durante l'orario di ufficio, quando nello stesso esposto si legge l'orario (vedi foto): ore 00.19. Il Presidente Ambrosi scrive testualmente nella sanzione: "lancio di un sondaggio ritenuto portatore di una informazione tanto provocatoria e istigatrice all'odio razziale, etnico e religioso quanto infedele alla realtà delle cose, priva di riscontri oggettivi e di supporto di dati convenienti". Ed è proprio nello stesso scritto che si riporta lo screen shot del post: "Il numero di profughi in arrivo a Udine tende a non calare. Voi come affrontereste il problema immigrazione? Siete favorevoli all'accglienza diffusa presso singole strutture abitative oppure preferite la concentrazione alla cavarzerani dove i controlli sono maggiori? Lasciate un commento di suggerimento o eventuale segnalazioni in merito". Ma cosa c'è di razzista in questa frase? Può davvero una domanda su Fb essere definita un sondaggio? Come può Ambrosi accusare questa frase di essere istigatrice all'odio razziale, etnico e religioso? Cosa c'è di infedele alla realtà visto che si dipingeva lo stato dei fatti attuale?