**
  • Home > Gossip > LA GRINTA DI IRENE PIVETTI SCUOTE FORZA ITALIA FVG
  • stampa articolo

    LA GRINTA DI IRENE PIVETTI SCUOTE FORZA ITALIA FVG

    1923A

    Forza Italia in Friuli Venezia Giulia è in netta difficolta e le serate elettorali fra pochi intimi organizzate dall'assessore regionale esterno alla sanità Riccardo Riccardi ne sono la prova. La coordinatrice regionale Sandra Savino è sempre più isolata nel suo partito tanto da dover ricorrere alla festa di un anniversario gratuito organizzata da un locale nel codroipese per spacciarla per serata elettorale. Berlusconi comprende la forte difficoltà del partito nel nord est dove Elisabetta Gardini è passata con armi e voti in Fratelli di Italia lasciando un posto blindato ad un "tirolese" che nessuno conosce. E' per questo che invia a Udine l'ex Presidente della Camera dei Deputati e conduttrice televisiva Irene Pivetti (vedi foto), candidata indipendente di Forza Italia. Irene Pivetti parla correttamente in italiano, ha condotto un programma di nome bisturi ma non ne ha fatto "uso", si è immediatamente dichiarata vicina al dolore della famiglia di Ettore Romoli.

    Irene Pivetti, come mai candidata nella circoscrizione del Nord Est?

    Sono stata fuori dalla politica per venti anni. Lo scorso anno ho costituito una forza politica moderata che si chiama Italia Madre e sulla base di questa Antonio Tajani un mese fa mi ha proposto di candidarmi come indipendente in Forza Italia chiedendomi quale collegio volessi scegliere. Ho scommesso sul nord est perchè è una splendida terra, ricca di potenzialità non solo economiche ma anche politiche dove il centro va completamente ricostruito.

    In Friuli Venezia Giulia il coordinatore regionale di Forza Italia è Sandra Savino una persona che ha lacerato il partito dopo la morte del senatore Ettore Romoli. Lei non teme di poter pagare le conseguenze di questo odio che si è creato verso che dirige il partito a livello locale?

    Oggi chi va al voto delle capire che votare Forza Italia vuol dire rafforzare il centro e dar peso al partito Popolare Europeo. Tuttoil resto deve essere messo da parte anche se mi rendo conto della tragicità di alcune scelte passate. In Fruli Venezia Giulia è stato un terribile errore seminare divisioni invece che includere. In questi giorni ho incopntrato tanti militanti che vorrebbero poter credere in una ripartenza della politica.

    Lei ha incontrato Sandra Savino? Cosa vi siete dette?

    Io, Sandra Savino, la ho incontrata una sola volta sebbene la avessi cercata moltissime volte al telefono, ma lei nonha mai avuto occasione di rispondermi o richiamarmi. La ho incontrata a Villa Germetto quando Berlusconi ha convocato tutti i candidati delle Europee. Ci siamo parlate rapidamente e le ho chiesto di poterci incontrare per poter organizzare la campagna elettorale in Friuli Venezia Giulia assieme. Così ho chiesto e fatto nelle altre regioni del Nord Est. La Savino invece da quel giorno non mi ha più risposto al telefono nonostante i vari tentativi. Così, in Friuli Venezia Giulia ho dovuto organizzarmi senza il suo aiuto perchè Tajani mi ha chiesto di andare avanti così come Berlusconi ha chiesto a tutti i candidati e a tutti i dirigenti di Forza Italia. Voglio che i friulani sappiano che in Forza Italia c'è chi ha veramente a cuore la rispresa di questa Regione.

    Parliamo di animali a quattro zampe. Molti leader di partito sembrano avvicinarsi al mondo animale, specie a quello domestico. Lei che posizioni ha su un argomento così delicato e variegato?

    Voglio essere molto sincera con i suoi lettori. Io attualmente non ho animali da compagnia anche se ne ho avuti da bambina e mia figlia ha due bellissimi cani. Oggi con il mio stile di vita, sempre in movimento non potrei averne cura come meriterebbero. Non credo che per essere rispettosi del benessere animale si debba necessariamente possedere un cane o un gatto, anche se è una cosa stupenda la loro compagnia. Il tema più drammatico è quello delle filiere industriali che ne fanno uso. Nel settore agroalimentare spesso gli animali sono mantenuti in condizioni che non permettono loro una situazione di benessere. Anche se non vengono violate normative esistenti senza dubbio si violano leggi etiche che dovremmo rispettare tutti quanti. Io da moltissimi anni lavoro nel mercato cinese e uno dei temi sui quali io mi concentro con particolare attenzione è quello di avere la garanzia di far partire progetti che valorizzino il welfare animale all'interno dei processi industriali piuttosto che agricoli.

    L'attuale Governo Lega - 5 Stelle quanto durerà ancora?

    Penso che durerà almeno altri due anni. Questo è il classico matrimonio di interesse dove i due coniugi si odiano ma avendo bisogno l'uno dell'altro stanno assieme per tutta la vita. Se la destra deve essere questa ultima Lega, così concentrata sui soli temi della sicurezza che non affronta nessun altro tema di identità, di libertà o di economia non mi sta bene. Inoltre c'è un suicida antieuropeismo che io non condivido nel modo più assoluto. Usare i voti degli elettori del centrodestra che hanno contribuito a far eleggere i deputati leghisti per far passare il reddito di cittadinanza è uno schiaffo alla povertà perchè è una menzogna non alleviandola ed è uno schiaffo all'impresa perchè è una misura che favorisce e istiga i nulla facenti; si tratta di un'operazione politica di un cinismo insopportabile.

    Il Movimento 5 Stelle che governa è di centrodestra o di centrosinistra?

    E' un movimento di centrocinismo. Una volta si diceva Francia o Spagna purchè se magna. Governano protestando senza mai proporre nulla. Io fino a poco tempo fa sono stata cittadina residente a Roma e vedo come la Raggi ha trasformato la più bella città del mondo in una pattumiera a cielo aperto.



Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ