**
  • Home > Gossip > SERGIO BINI REGALA LA PRESIDENZA LISAGEST ALLA SINISTRA
  • stampa articolo

    SERGIO BINI REGALA LA PRESIDENZA LISAGEST ALLA SINISTRA

    1882A

    Il tradimento era nell'aria da giorni. Ieri nel corso dell'assemblea per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione della Lisagest, la società a capitale misto pubblico/privato che gestisce gran parte dell'arenile di Lignano Sabbiadoro ed il porto turistico della darsena vecchia, l'assemblea dei soci di cui fanno parte la Regione (rappresentata per l'occasione dall'ineffabile direttore di Promoturismofvg Lucio Gomiero) ed il Comune di Lignano,  ha nominato all'unanimità presidente del c.d.a. (compenso di 24.000 euro l'anno) il consigliere comunale Manuel Rodeano della lista "civicamente" che, unitamente agli esponenti del PD Paolo Cjubei e Anna Maria Beninati, compone la coalizione di centro sinistra che governa l'importante località turistica (Sindaco Luca Fanotto.) E' stato completamente tagliato fuori dai giochi l'altro candidato alla presidenza della Lisagest, l'ex sindaco Stefano Trabalza del centro destra  entrato in Progetto FVG che siede tra i banchi dell'opposizione assieme alla Lega Nord. Una situazione che ha del paradossale se si pensa che nel corso delle ultime elezioni regionali, Manuel Rodeano ha pubblicamente appoggiato il candidato Presidente del PD Sergio Bolzonello e la consigliera Maria Grazia Santoro, mentre Stefano Trabalza della lista civica Io Amo Lignano aveva condotto una intensa campagna elettorale a favore del governatore Massimiliano Fedriga e di Sergio Bini. Un tradimento che sà di beffa per Trabalza, infatti dopo poco essere stato nominato assessore al turismo, Sergio Bini, nel corso di alcuni incontri con gli operatori del settore avvenuti a Lignano, lo aveva pubblicamente indicato come il proprio referente del turismo. Ancora più incomprensibile è il fatto che anche il "dominus" della Lega Nord Lignanese Graziano Bosello (all'opposizione in Comune), abbia anch'egli sostenuto un esponente della sinistra quale Rodeano che, tra le altre cose, non si è mai dissociato dalle deliranti dichiarazioni della consigliera Anna Maria Beninati che alcuni mesi fà si era espressa a favore dell'apertura di un centro di accoglienza per minori stranieri a Lignano Sabbiadoro.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ