il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

ZIBERNA: PRONTO AD ACCOGLIERE ALCUNI DEGENTI DELLA QUIETE

Le persone che vedete ritratte (vedi foto) in questa recente visita di sopralluogo all'Asp La Quiete sono il sndaco di Udine Pietro Fontanini (Lega), l'assessore comunale alla salute Giovanni Barillari (Fi), il presidente del cda della Quiete Stefano Gasparini (Pd), il direttore generale dell'Istituto Salvatore Guarneri e il consigliere di amministrazione Damiano Degrassi (88 anni). Durante la visita si sono compiaciuti per i nuovi investimenti e per l'ampiamento dell'area edificabile. Una magnifica giornata istituzionale nel fiore all'occhiello delle Case di Riposo friulane. Eppure, da tempo, c'è chi soffre, chiede aiuto e paga di tasca propria 2mila euro al mese. La vecchiaia non sempre è facile da affrontare e ancor peggio se in solitudine. A questo punto l'unica cosa che conta è la qualità della vita; la qualità e dignità della vita che ciascuno di noi auspicherebbe per i propri nonni, i propri genitori e un domani per noi stessi. Abbiamo già scritto e ci siamo già confrontati con le principali problematicità di questo Istituto e abbiamo raccontato come nonostante le continue lamentele molti famigliari non siano stati ricevuti ne da Honsell, ne adesso da Fontanini e Giovanni Barillari. Stefano Gasparini afferma che è tutto in regola ma noi ci permettiamo di dubitare. Questo pomeriggio pubblicheremo un ultimo report girato grazie all'aiuto di un medico esterno in giro nei vari reparti di degenza durante gli orari di visita. Nel frattempo, il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, preso atto di alcune oggettive difficoltà e qualora confermate dal collega Fontanini, ha dichiarato la disponibilità dell'amministrazione isontina ad ospitare nella nuova struttura alcuni anziani degenti udinesi, fino a quando alla Quiete tutto non sarà risolto.