il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

FONTANINI VIETA L'INGRESSO A BELVISO MA NON AI BUS

Il vero politico, il bravo amministratore è colui che sta fra la gente e mantiene la parola data; il politico di professione è colui che ama apparire sulla stampa e in televisione a fianco del proprio capo (vedi foto). Perdonate questa piccola digressione che ci permette di arrivare al punto. Il sindaco Pietro Fontanini ha deciso di revocare il rapporto fiduciario con il suo addetto stampa Marco Belviso (che tuttavia partecipò ad un bando pubblico e che venne preso perchè appena 7 mesi fa veniva considerato il miglior comunicatore sui social) per varie ragioni, fra cui "le prese di posizione nei confronti del Corpo di Polizia Locale e delle scelte di questa amministrazione in merito all'organizzazione del centro storico". Questo vuol dire che Sindaco e capigruppo, Giovanni Barillari compreso, non riconoscono una libertà di pensiero ai propri collaboratori e ai dipendenti comunali. Ma per avere un'idea diversa dal sindaco sul centro storico bisogna che il primo cittadino ne abbia una chiara e che oggi parrebbe essere quella della chiusura al traffico e della pedonalizzazione di via Mercatovecchio. Il capogruppo di Forza Italia, Giovanni Barillari, porta in consiglio e fa votare all'unanimità una mozione che impegna a far passare il bus in via Mercatovecchio. Barillari bleffa e parla di un bus per disabili e anziani sapendo che tale bus dovrà essere un bus per tutti. In tal caso, oltre ai bus, per legge, potranno passare i taxi, le macchine dei residenti, i furgoni carico e scarico, le forze di polizia e le vetture del Comune: tutti! Morale: Fontanini vieta l'ingresso a Belviso ma non ai bus.