**
  • Home > Gossip > UDINE: IL FEUDO DELLA LEGA MARONIANA
  • stampa articolo

    UDINE: IL FEUDO DELLA LEGA MARONIANA

    1845A

    Un centro storico intasato dalle auto della pubblica amministrazione, delle Poste, della Polizia Locale e dai furgoni. Un progetto di chiusura al traffico di via Mercatovecchio e i parcheggi sotterranei che chiudono alle 22. Via Aquileia, Via Ungheria, Via Bertaldia, Viale Europa Unita, Via Roma e Via Cividale invase da profughi e clandestini. Nel centro sempre meno passeggio, eccetto quello di chi arriva per lavorare o di qualche donna musulmana con il velo sul capo o il viso coperto (vedi foto). A distanza di meno di un anno le promesse fatte in campagna elettorale da Pietro Fontanini diventano solo un lontano ricordo e chi lo fa notare viene allontanato o messo alla gogna. I singoli commercianti diventano solo dei numeri e a Palazzo con lo strapagato dirigente Daniele Damele trovano udienza solo i vertici delle categorie economiche più rappresentative. Intanto ogni giorno si abbassa una nuova saracinesca e per il consigliere comunale Antonio Falcone l'unica preoccupazione diventa l'arredo urbano di via Mercatovecchio e la copertura claustrofobica di Piazza XX Settembre. Gli udinesi, quelli poveri, sono tanti e tutti con il problema della casa. Nessuno di loro possiede la tessera di Cl. Vengono sfrattati dalle case popolari perchè non pagano l'affitto (cosa normale per chi deve scegliere se pagare l'affitto o comprare da mangiare). "Fra due settimane dovrò uscire da casa e al posto mio arriveranno degli extracomunitari" - racconta un giovane muratore friulano con due figli e senza lavoro.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ