**
  • Home > Gossip > ADESSO VIA AQUILEIA E' DIVENTATA PERICOLOSA
  • stampa articolo

    ADESSO VIA AQUILEIA E' DIVENTATA PERICOLOSA

    1844A

    Alcune sere fa una ragazza residente in via Aquileia è stata aggredita da tre immigrati. Adele, è questo il nome della trentenne, dopo aver chiesto a dei ragazzi di tenere a guinzaglio il proprio cane si è vista tirare addosso una bottiglia di vetro. Claudio, un invalido di 75 anni, ha dovuto alzarsi da una delle panchine di Piazzetta Del Pozzo perchè infastidito dalle urla di un gruppo di profughi con delle lattine di birra in mano. Questi due cittadini alle ultime amministrative hanno votato entrambi per il centrodestra fiduciosi nelle parole di Matteo Salvini. Eppure dopo quasi un anno dalla vittoria di Pietro Fontanini la situazione in Borgo Stazione e Via Aquileia è peggiorata. Dopo tanti annunci a lasciare la città non saranno i profughi in sovrannumero ma il Questore di Udine che andrà ad Ancona. I vigili urbani privi di stimoli o di linee guida non si vedono mai e la percezione di sicurezza al calare della notte è sempre minore. Per anni i commercianti di Via Roma hanno difeso la peculiarità etnica della propria zona come un valore aggiunto, oggi si sono arresi anche loro e chiedono all'amministrazione comunale e alle forze dell'ordine maggiore presenza. Tante parole, tante conferenze, ma di fatto, dopo la morte per overdose della giovane Alice non è mai cambiato nulla. Il centrodestra invece che portare avanti la linea tolleranza zero ha iniziato un dialogo con l'associazionismo estremo delle sinistre formato da anarchici e circoli Arci. Noi abbiamo votato centrodestra, ma non è questa la Udine che vogliamo. Lunedì 8 aprile (vedi foto) ne discuteremo assieme a palazzo Kechler a partire dalle ore 18.30.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ