**
  • Home > Gossip > ARREDO URBANO CON PROFUGHI: INVASA VIA AQUILEIA
  • stampa articolo

    ARREDO URBANO CON PROFUGHI: INVASA VIA AQUILEIA

    129A

    La fotografia che vedete è stata scattata questa mattina alle ore 12.30 fuori dal Caffè Friuli di via Aquileia. Si tratta delle famose panchine di piazzetta Del Pozzo che erano state rimosse per evitare l'eccessivo ritrovo di profughi e clandestini. Dopo la sfuriata del Pd e dei centri sociali e dopo l'omelia di Don Brianti l'amministrazione comunale ha riposizionato le panchine. Nel frattempo i contestatori imbrattarono il Presepe della via. Oggi è peggio di prima. Almeno venti profughi si sono ritrovati con borsoni, bottiglie e telefonini occupando l'intera isola pedonale antistante Torre Aquileia. Siamo rimasti fermi ad osservarli, indisturbati, per oltre un'ora: neppure un controllo della Polizia Locale. Difficile sentirsi sicuri per un anziano a passare in mezzo a quella comitiva di profughi, difficile parlare di attenzione al centro storico. Forse, per il consigliere comunale Antonio Falcone (Progetto Fvg), questi signori fanno parte dell'arredo urbano, per noi restano un problema da risolvere.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ