il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
CLICCA SUL BANNER IN BASSO DI VIDEOTELEBLOG

LETTERA APERTA AL SINDACO FONTANINI

Ospitiamo la lettera aperta del nostro storico fondatore, Marco Belviso, al sindaco Pietro Fontanini:

"Questa mattina ho dovuto rileggermi il titolo del giornale più volte per convincermi che non stessi ancora sognando. Purtroppo era vero: "Il Sindaco: Basta fesserie. E si smarca dall'addetto stampa". Nello stesso articolo il sindaco di Udine rispondendo all'affermazione di Belviso, secondo cui il voto Progetto Fvg-Pd-M5S, sarebbe una sconfitta per lo stesso primo cittadino dichiara: "Dice fesserie e le sue dichiarazioni mi lasciano molto amareggiato. La vicenda ha assunto contorni troppo partitici e questo non va bene". Eppure sullo stesso giornale di oggi il consigliere comunale Giovanni Govetto, cognato del consigliere di circoscrizione Simone Milocco afferma: "Forza Italia non ha mai sostenuto Belviso e non mi risulta ci fossero indicazioni di voto in tal senso tanto è che quando Progetto Fvg ha presentato Di Qual come candidato della maggioranza, nessuno ha smentito. Progetto Fvg e Lega avevano indicato Di Qual come espressione della maggioranza". Insomma pare che Sindaco e Govetto si contraddicano. Senza dubbio spiace mentre ci si lecca ancora le ferite per un tradimento che ha portato alla guida della Prima Circoscrizione Pd e M5S, sentirsi dare del fesso da una persona per cui si lavora e si prova stima. Però tutti i torti non li ha. In tante occasioni sono stato fesso a tacare e a lasciar credere al sindaco che un esercito di opportunisti traditori era gente a lui vicino. Sono stato fesso a fidarmi di amici che per una promessa di assessorato mi hanno voltato le spalle. Sono stato fesso a credere che in questa città certi parroci privileggiassero il benessere dei propri parrocchiani a quello dei profughi. Mi auguro che il mio sindaco apra gli occhi e si renda conto che tramite Progetto Fvg a mettere le mani sulla città è il signor Ferruccio Saro che ha ottenuto a discapito di Forza Italia il posto di vice sindaco e ben tre presidenze di quartiere. Con immutato affetto consiglio a Fontanini di ascoltare una mia ultima fesseria: "Mantenga le promesse elettorali che lo hanno fatto vincere: non chiuda via Mercatovecchio al traffico per timore di qualche comunista in bicicletta e potenzi i controlli in Borgo Stazione".

Marco Belviso