il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

SONO DEL SINDACATO LE TALPE DELLA POLIZIA LOCALE

La Polizia Locale di Udine, i suoi massimi dirigenti e gli uffici del Comune di Udine si alleano per cercare i nomi di quanti diffondono notizie interne all'amministrazione. Una grandissima farsa cavalcata da uno dei loro sindacati, il SULPL. Bastano poche verifiche per vedere che in questo piccolo sindacato nazionale presieduto da una guardia carceraria di Modena, ci sono solo poche decine di iscritti a Udine. Fra questi compare l'agente Clara Metus, in prima linea nel criticare l'operato del Perbenista e le sue inchieste da privato cittadino. Tuttavia osservando il testo inviato da Clara Metus su Messangers al Perbenista, si capisce immediatamente che proprio da lei escono varie notizie riservate (vedi foto). La dott.ssa Metus è un vigile urbano e un dirigente del sindacato SULPL. Questo il testo del suo messaggio: "Buongiorno, sono una vigilessa del Comune di Udine. Mi chiamo Clara Metus. Avrei bisogno di un numero di telefono o di un indirizzo email per inviarvi dei documenti sulla Polizia Locale e sulla questione delle Uti. Per sbaglio avete mica l'indirizzo email del giornale Il Fatto Quotidiano? Grazie" (vedi screen shot). Ci domandiamo se anche questa vicenda come quella dei parcheggi non autorizzati finirà in un nulla di fatto o verranno presi dei provvedimenti.