**
  • Home > Gossip > IL SULPL DIFENDE IL PARCHEGGIO GRATUITO DEI VIGILI
  • stampa articolo

    IL SULPL DIFENDE IL PARCHEGGIO GRATUITO DEI VIGILI

    122A

    Questa sera il SULPL, sindacato nazionale di vigili, che quasi nessuno conosce eccetto i suoi 6000 follower, ha duramente attaccato il Perbenista per difendere i parcheggi gratuiti di numerosi agenti della Polizia Locale di Udine. Il responsabile del sito del SIULP, residente a Modena, poco e nulla conosce di Udine, eccetto alcune informazioni che sarebbe interessante sapere chi le abbia fornite. Esso scrive: "Importanti rappresentanti politici dell’opposizione, in questi giorni, hanno presentato interpellanze per chiedere conto del comportamento di Belviso che, a tutti gli effetti è un dipendente comunale che senza fondato motivo accusa altri dipendenti comunali!" Ma chi sono gli importanti rappresentanti politici dell'opposizione? Cinzia Del Torre, Sara Rosso o Riccardo Rizza? Per quale ragione il SIULP omette di dire che l'interpellanza non è stata accettata dal Presidente del Consiglio Comunale? Come fa allora a sapere di un'interpellanza che di fatto non esisteva? Sempre lo stesso sito del sindacato scrive (vedi foto): "A più riprese, questo pseudo perbenista ha attaccato a nostro avviso, gratuitamente, la Polizia Locale affermando che “la grande casta dei colletti bianchi fa di tutto per rimanere intoccabile con l’aiuto di una classe politica spesso complice”, gettando discredito sulla stessa, insinuando, alludendo e a tratti accusandola di godere di privilegi, il tutto “avvalorato” in malo modo da una lettera anonima. Il privilegio sarebbe, udite bene, quello di parcheggiare le auto degli Agenti in un parcheggio privato ove, come si evince dalle foto, la sosta non è disciplinata ne da segnaletica, ne da parcometri." Certo che si tratta di un privilegio e anche di un'omissione di atti di ufficio non aver tenuto conto della nostra denuncia. Non si tratta di un semplice "parcheggio privato" ma di un'area di parcheggio, riservata ai soli mezzi dell'amministrazione, di proprietà del Comune di Udine. Come può la sosta, in un'area privata del Comune e chiusa al pubblico, essere "disciplinata da segnaletica o addirittura da parcometri"? In tal caso, quindi, potrebbero parcheggiare tutti i cittadini o tutti i dipendenti comunali?

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ