**
  • Home > Gossip > EX DORMISCH: UN COVO DI CLANDESTINI IN PIENO CENTRO
  • stampa articolo

    EX DORMISCH: UN COVO DI CLANDESTINI IN PIENO CENTRO

    1813A

    Fate molta attenzione all'immagine che vedete in questo post (vedi foto) e ad ogni suo dettaglio. Questo scatto è stato fatto, questa mattina, all'interno dell'ex birreria Dormisch in via Gio Batta Bassi a Udine. L’ultima birra, nello stabilimento Dormisch, è stata imbottigliata nel lontano 1988. Da allora il grande stabilimento bianco è dismesso. Nel giugno 1999 un incendio ne devastò buona parte (morì un operaio che stava smantellando i serbatoi in vetroresina, uscì un articolo sul “Corriere della Sera” 17 giugno 1999 che accennava ad un possibile “pericolo amianto” non verificato) e per la quale non c’è ancora alcuna soluzione concreta all’orizzonte. Incredibile a dirsi, dopo quasi un quarto di secolo dalla fine dell’attività … eppure è così. Da diversi mesi molti residenti hanno segnalato alla Polizia Locale la presenza di immigrati all'inteno dell'edificio; spesso si sono visti entrare ed uscire, con zainetti, dagli oblò che danno sul marciapiede. Questa mattina, una donna, senza armi, scorte e troupe televisive, si è arrampicata fino ad un oblò per calarsi dentro e fare alcune foto. La presenza di una coperta verde pulita (vedi foto), uno zainetto, con degli avanzi di alimenti, nascosto dietro a delle casse di legno e alcune bottiglie di birra vuote, lasciano capire che l'ex Dormisch è frequentato come dormitorio da clandestini o profughi. Più volte nella stessa via, durante la notte, sono state danneggiate vetture (ad un vigile urbano sono state tagliate le ruote dell'auto privata) e anche per questo è stato chiesto alla Polizia Locale l'installazione di telecamere.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ