• Home > Gossip > PROGETTO FVG TRUFFA CUSSIGNACCO/PAPAROTTI
  • stampa articolo

    PROGETTO FVG TRUFFA CUSSIGNACCO/PAPAROTTI

    112A

    Giorni fa è stato eletto il presidente del Quartiere Cussignacco /Paparotti, feudo elettorale del Vicesindaco Loris Michelini (Progetto Fvg). Scopo dei quartieri è nominare nove persone che abbiano un'approfondida conoscenza del territorio e dei suoi abitanti per poter fare da cassa di risonanza in giunta. Perchè la cassa di risononza fosse il più democratica possibile, il sindaco Fontanini e la giunta hanno voluto inserire quattro rappresentanti indicati dai vari partiti del centrodestra, due indicati dalle opposizioni e ben tre espressione di associazioni o realtà terze alla politica. Immaginiamo la difficoltà nel selezionare 81 curriculum di volontari indicati dal mondo dell'associazionismo. A Cussignacco le associazioni e la società civile hanno indicato vari nomi fra cui Sergio Sambo, Loretta Del Pin, Roberto Rispoli, Daniele Fantin, Massimo Disnan, Elvia Duca, Paolo Stradolini, Paolo Galliussi e Giuliano Bindella. Basta dare una rapida occhiata al foglietto (vedi foto) in possesso dei vari capogruppo che hanno effettuato la "complicata" selezione per capire due cose molto gravi: i tre nominativi riportano vicino l'indicazione della quota Loris Michelini; due dei tre nominati non sono affatto espressione del mondo delle associazioni bensì indicate direttamente da Progetto Fvg, il partito del vicesindaco. Giuliano Bindella era persino candidato alle recenti comunali, come pure il neo eletto presidente di Quartiere Claudio Cattarossi. Per quanto concerne i quattro nomi espressione dei partiti politici del centrodestra, la Lega e Forza Italia non hanno trovato neppure un consigliere da indicare in quota loro, lasciando ben tre posti a Progetto Fvg di Loris Michelini, ossia Claudio Cattarossi (già candidato alle comunali), Lao Degano e Andrea Piasenzotto. Ciliegina sulla torta, la residenza del neo presidente Claudio Cattarossi che non risulta a Cussignacco /Paparotti e tanto meno noto fra gli abitanti. Un vero schiaffo alla democrazia e lla partecipazione; resta ora da capire la mossa del Sindaco Fontanini che ha sempre invocato l'assoluta indipendenza dei quartieri.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ