il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PRESTO LA RELAZIONE GIURATA DEL DOTT. FABIO ZULIANI

NEMMENO POMPEI RIDOTTA COME VIA DEI RIZZANI

Per oltre sette anni i residenti di Borgo Pecile hanno sollecitato la giunta Honsell e i vari dirigenti e funzionari comunali a sistemare la pericolosa pavimentazione del marciapiede di via dei Rizzani (vedi foto) nella zona attigua ai bar, dove, fra l'altro, è stato incautamente concesso di sistemare sgabelli e sedie. Buche, radici di alberi, sollevamenti della pavimentazione, tombini rotti, porfidi fuori posto, dossi e fossi (vedi foto). In appena trenta metri si trova di tutto e il rischio cadute è assai facile, oltre all'evidente impossibilità di passaggio per carrozzine e portatori di handicap. Ma, se alcuni consiglieri comunali della sinistra presenti in zona, fino ad oggi, non hanno mai sentito il dovere di sollevare la questione, rammarica notare che neppure il solerte vicesindaco di Cussignacco ritenga urgente provvedere ai lavori. E che dire di tutti quegli amministratori e dipendenti pubblici che spesso la sera si ritrovano a bere un bicchiere di vino nei bar della zona senza mai sentire il dovere di intervenire? Le segnalazioni sono state fatte alla Polizia Locale e agli uffici tecnici, ma, in tanto tempo l'unica cosa ottenuta è stata una transenna zoppicante.