il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
MAZZETTE IN SICILIA, COINVOLTA EURO&PROMOS DI SERGIO BINI

SARO AIUTA CERNO A TORNARE AL MESSAGGERO VENETO

Deluso dalla politica, Tommaso Cerno (vedi foto), abituato a stare sotto i riflettori di televisioni e palcoscenici vari, non sopporta l'anonimato in cui da tempo è piombato. Fatale la scelta del partito e del suo leader Matteo Renzi; oggi Tommaso Cerno si trova ad essere uno dei tanti, anzi dei pochi, senatori del Pd, senza alcun incarico di primo piano. Questa volta le profezie del suo storico amico e consigliere, Ferruccio Saro, non si sono avverate e la maggioranza Forza Italia-Pd ha lasciato il posto a quella giallo verde. Secondo indiscrezioni, Cerno avrebbe chiesto al suo editore di perdonare le sue intemperanze e di riprenderlo a bordo, magari ripartendo proprio da Udine, dove il vistoso calo di vendite potrebbe far pensare ad un imminente cambio di direzione, proprio come successo pochi giorni fa a Trieste. Filippi fra l'altro gode di uno stretto rapporto di amicizia con Cerno e la possibilità di inventare un format Messaggero Veneto - Piccolo molto legato renderebbe l'operazione più semplice. Ecco allora che per rimediare al guaio combinato Ferruccio Saro, divento il leader di Progetto Fvg, primo alleato della Lega di Fedriga, potrebbe sponsorizzare il rientro a Udine di Cerno. Resta solo da capire se prima o dopo le Eiuropee.