il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
FRA QUALCHE ORA I PRIMI NOMI ECCELLENTI DELL'INCHIESTA COVID-VIP

DOMANI CORTEO DI TRANS, PUNK, ANARCHICI, CENTRI SOCIALI

La richiesta per lo svolgimento del corteo per la giornata contro la violenza di genere in programma per domani pomeriggio è stata presentata da Carla Cigaina a nome della Coordinamenta Trasnsfemminista di Udine. Responsabile del Coordinamenta (gruppo ascrivibile ai centri sociali di Udine) è Carla Cigaina, coinvolta anni fa in un processo per l'occupazione di una Palazzina delle Rete Ferroviaria Italiana e difesa dal segretario provinciale di Sel, Andrea Sandra. "La coordinamenta - spiega la pagina Facebook del gruppo - è un'assemblea costruita dal basso e a partecipazione individuale, che riunisce soggettività fra di loro molto diverse con obiettivi comuni. È apartitica, ma dichiaratamente antifascista, antirazzista e antisessista. Al suo interno viene data la stessa importanza alle voci di tutte le persone partecipanti tramite un processo decisionale orizzontale, senza la mediazione di rappresentanti e presidenti. Vuole essere uno spazio inclusivo e sicuro in cui ogni persona che si riconosce nei suoi principi possa partecipare sentendosi rispettata e libera di esprimersi. Il nostro obiettivo è quello di smantellare pezzo dopo pezzo il patriarcato e l'eteronormatività". Molti dei presenti saranno esponenti dei vari centri sociali, dei comitati punk, di circoli di estrema sinistra, di gruppi anarchici e associazioni come Arcigay e Arcilesbica. Basta osservare l'immagine (vedi foto) di alcuni dei partecipanti di domani per capire in che mani si è affidato il Pd udinese e l'Università di Udine che domani invieranno dei loro esponenti alla manifestazione ampimante pubblicizzata nei propri siti.