**
  • Home > Gossip > BORGO PECILE: NON FAREMO SHOPPING DOVE SI FA POLITICA
  • stampa articolo

    BORGO PECILE: NON FAREMO SHOPPING DOVE SI FA POLITICA

    1729a

    I residenti di Borgo Pecile chiedono ai commercianti di Via Zanon, Via dei Torriani, via Deganutti, Via D'Aronco, Piazza D'Aronco, Vicolo Sillio, Via Dei Rizzani, Via Cosattini, Largo dei Pecile e via Asquini per quale ragione hanno dato mandato ad una Associazione di Promozione Sociale, l' Askii Brainery, di farsi promotrice dell'illuminazione e degli eventi natalizi del quartiere. Perchè dare mandato ad un associazione di promozione sociale che non ha nessun commerciante o residente della zona al suo interno? Perchè dare mandato ad un'associazione che ha come oggetto sociale la promozione culturale tramite l'insegnamento delle varie lingue e materie? Perchè ridare mandato ad un'associazione che lo scorso anno ha lavorato in stretta sinergia con Arci e consiglieri comunali del Pd? I commercianti avrebbero dovuto affidarsi ad associazioni di categorie oppure di vie come richiedeva lo statuto del bando; in questo modo chi non è di sinistra si sentirà fuori luogo a fare shopping nel proprio quartiere

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ