il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
INDAGATI MASSIMO BRAGANTI E JOSEPH POLIMENI

CODROIPO: IL PD ATTACCA IL "FAZIOSO" MESSAGGERO VENETO

Il post qui di seguito riportato (vedi foto e leggi) è stato scritto dal consigliere comunale codroipese del Pd, Gabriele Giavedoni, già addetto di segreteria dell'ex consigliere regionale Vittorino Boem. Le parole sono molto dure e l'attacco al Messaggero Veneto è esplicito: "#ConsiglioCodroipo Il fatto che il Messaggero Veneto abbia scelto come corrispondente locale per Codroipo un collaboratore di lungo corso del Sindaco Marchetti (già ufficio stampa dell'ASP Moro, collaboratore nelle campagne elettorali del centrodestra ecc), in aggiunta al fatto che il MV abbia il sostanziale monopolio dell'informazione cartacea quotidiana in provincia di Udine, fa sì che nella cronaca politica locale sentirete raramente la nostra voce ed i nostri interventi in Consiglio. Purtroppo anche i periodici locali e i maggiori gruppi Facebook di Codroipo sono palesemente schierati, e quindi non ci sono grandi alternative se non le nostre pagine social personali. Durante il Consiglio di lunedì sono intervenuto almeno 6 volte, e credo di aver interloquito con la Giunta per quasi un'ora di tempo, sulle 4 ore totali di Consiglio. Ho posto domande, fornito dati, contestato mistificazioni. Raramente ho ricevuto risposte, più spesso ho ricevuto minacce. Niente di questo lo vedrete sulla stampa. Attualmente non ho una soluzione a questo problema: se qualcuno di voi ha a cuore il valore di una corretta ed efficace #informazione locale, si faccia avanti e magari assieme riusciremo a trovare un modo perché a Codroipo ci sia maggiore trasparenza ed informazione dei cittadini. #Grazie". Ad avvallare la folle ricostruzione del consigliere comunale del Pd, il like del consigliere regionale democratico Chiara Da Giau.