• Home > Gossip > VETERINARIO NON SOCCORRE CAGNOLINO AGONIZZANTE
  • stampa articolo

    VETERINARIO NON SOCCORRE CAGNOLINO AGONIZZANTE

    62A

    Verso le 22.30 di questa sera appare questo agghiacciante post (vedi foto) su Facebook: "So che a molti non interessa, ma quello che ho visto oggi di fronte a casa dei miei mi ha ferita e mi ha fatto arrabbiare. Un automobilista passa nella via a limite di 50 km orari, un cagnolino transitava da solo (cosa che non si puo’ permettere ma succede), l’auto investe il cane (testimoni in fondo alla via si spaventano per il botto e corrono verso l’incidente), l’automobilista incurante prosegue la sua corsa... arrivo io per caso e mi trovo davanti a un cane agonizzante steso in mezzo alla strada, si fermano delle persone, chiamiamo il veterinario, ci rimanda ai cinovigili... ( bravi ed efficenti) ma troppo lontani e troppo pochi.. troppo tardi x il cane che ho visto agonizzare e morire.. Gli incidenti capitano... ma ci si puo’ fermate a vedere cosa e’ successo? O siamo cosi’ di corsa che la vita non ha piu’ importanza? Se fanno cosi’ con un animale... lo fanno anche con gli uomini.. troppo occupati.. a correre chi sa dove... e comunque... dove sono finiti gli accalappia cani? Dove sono i servizi che paghiamo salati con le tasse? Il comune cosa fa?" Non c'è che dire, uno splendido quadro. Un'automobilista che investe un cane verso le ore 17 in via dei Colli a Manzano e non si ferma a soccorrerlo e un veterinario che si disinteressa del povero animale. Un'automobilista che investe un cane e non si ferma a soccorrerlo e un veterinario privato, la dott.ssa Anna Bossi, di Manzano che decide di non prestare soccorso immediato invitando a telefonare al cinovigile di Udine. Ma, soprattutto, perchè il veterinario pubblico non è arrivato neppure lui sul luogo dell'incidente?

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ