• Home > Gossip > RICCARDI BANALIZZA E OFFENDE I MALATI DI MENTE
  • stampa articolo

    RICCARDI BANALIZZA E OFFENDE I MALATI DI MENTE

    58A

    Un'assessore regionale alla salute che non riesce a portare a termine la sua riforma e si trova costretto a confermare quella che per cinque anni ha combattuto perde di autorevolezza. Un assessore alla sanità esterno, che pubblica sul proprio profilo personale Facebook, un post (vedi foto) in cui banalizza il tema della salute mentale, buttando a caso dati sulla depressione e su generici problemi d'ansia, pubblicando un cartone animato in lingua inglese come video terapeutico, perde di credibilità ed umanità. I pochi commenti dei lettori mostrano stupore e tristezza per come sia stato liquidato in un post un tema di una drammaticità unica. Molto spesso depressione e ansia portano alla droga, all'isolamento e persino al suicidio. Senza dubbio siamo davanti ad uno dei mali peggiori di questo millennio; chi ne soffre spesso non lo comunica o non riesce ad essere capito ed aiutato. Riccardi scrive: "Questo video ne parla e ci aiuta a capire: I HAD A BLACK DOG, HIS NAME WAS DEPRESSION". Commenta giustamente una lettrice: "Detto questo (giornata internazionale della Salute Mentale) e detto che quest'anno ricorrono i 40 anni della 180... questa Regione che orientamenti ha in tema? La Salute Mentale si deve fare e si fa sul Territorio. E la Salute Mentale non si fa su chi è già inserito e seguito dai sevizi TERRITORIALI preposti (depressione, psicosi, DOC, DCA, ecc, queste Persone sono già seguite! Anche se con fatica date le scarse risorse umane ed economiche). Si fa attraverso programmi di Prevenzione e Promozione. Come indica l'OMS. Ma dato che la scelta politica fatta sulla Sanità del FVG è in pratica una non scelta (mi scuso ma sono arrabbiata dalla svolta politica in merito alla Riforma Sanitaria promessa perché mantiene chi "comanda" sul Territorio Sanitario, almeno in quello di Udine, e cioè la dirigenza ospedaliera su tutti i livelli), non confido molto. Al di là degli slogan ... quali sono i programmi di Salute Mentale nel FVG di questa Giunta?" L'assessore Riccardi rifletta, risponda a queste domande e chieda scusa.

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ