**
  • Home > Gossip > SPITALERI (PD) FA LA MORALE A ROBERTI A PANCIA PIENA
  • stampa articolo

    SPITALERI (PD) FA LA MORALE A ROBERTI A PANCIA PIENA

    1691A

    “Il ritorno alle province elettive è un insulto al buon senso: la Lega vuole solo avere più posti e più soldi pubblici da spartire. I pretoriani di Salvini non vengano a fare lezioni di democrazia“. Lo afferma il segretario regionale del Pd Fvg Salvatore Spitaleri (in foto con Franco Iacop), replicando all’assessore agli Enti locali Pierpaolo Roberti, il quale oggi ha ribadito l’intenzione della Giunta Fedriga di reintrodurre nell’ordinamento della Regione un ente intermedio elettivo. “È inaccettabile impegnare Consiglio e Parlamento al cambiamento di uno Statuto regionale appena riformato – ha concluso Spitaleri – per tornare a dare indennità e gettoni a un centinaio di consiglieri provinciali“. Ma chi, più dell'avvocato Salvatore Spitaleri ha tratto leciti ma indubbi vantaggi, diretti e indiretti, dalla Provincia e dai vari enti locali? Per anni Spitaleri si è occupato di numerose cause per conto delle pubbliche amministrazioni Pd e per conto di vari enti locali; recente una consulenza di difesa ottenuta dal direttore generale della Aas 3 Pier Paolo Benetollo. Nel gennaio 2015 Franco Iacop fu designato membro titolare del Comitato delle Regioni dell’Unione europea con sede a Bruxelles e successivamente membro dell’Ufficio di presidenza del medesimo organo in qualità di membro supplente. Nel luglio del 2015 è stato eletto coordinatore della Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali e delle Province autonome. Presidente regionale del Partito Democratico è l'avvocato Salvatore Spitaleri, legale di fiducia di Franco Iacop. Come si può notare dalla tabella pubblicata dal sito della “Conferenza dei presidenti e delle assemblee legislative delle Regioni e delle Province Autonome”, Salvatore Spitaleri è stato uno dei sei fortunati ad occupare "incarichi esterni per attività di carattere istituzionale sistemico". In parole semplici, Salvatore Spitaleri il 17 settembre 2015 è stato nominato da Franco Iacop suo assistente e come tale ha percepito un importo di 27mila euro annui fino al 31 gennaio 2018. Dal 2004 al 2009 Salvatore Spitaleri è stato presidente del consiglio di amministrazione e amministratore delegato dell'Interporto di Cervignano del Friuli. Dal 2013 al 2016 è stato capogruppo consigliare del Partito Democratico in Provincia. Ma torniamo indietro alla recente consulenza con Benettollo. Il 27/2/2018, a pochi giorni dalla scadenza della giunta regionale Serracchiani, il direttore generale dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria N.3 "Alto Friuli, Collinare, Medio Friuli", Pier Paolo Benetollo, finito in una polemica sull'eccessivo utilizzo di Oss al posto degli infermieri in talune case di riposo, proprio per far risparmiare la pubblica amministrazione, conferisce il mandato al presidente regionale del Partito Democratico del Fvg, Salvatore Spitaleri (vedi foto con Franco Iacop), di rappresentare e difendere l'Aas N.3 per un ricorso avanti alla Corte di Appello di Trieste. Come si evince dal decreto a firma di Benetollo, l'avvocato Spitaleri aveva già difeso l'azienda sanitaria nel procedimento di primo grado. La parcella ammonta a 3.500,00 euro (oltre iva e cnap) e a predisporre l'atto di affidamento è il dirigente della struttura Affari Generali e Legali, dott.ssa Ilaria Venturini. Nel sito dell'Aas guidata da Benetollo si legge testualmente "Gestione affari legali: struttura Operativa Complessa Afferente al Dipartimento Gestione Tecnico-Giuridica; alla struttura afferisce anche un incarico dirigenziale di alta specializzazione". Ma in che consiste l'alta specializzazione se nell'atto di affidamento a Spitaleri si esplicita “la impossibilità di utilizzare professionalità interne all'azienda”? Non vi sono altri legali nel foro di Udine in possesso di "analoga conoscenza della normativa e delle problematiche riguardanti le controversie di lavoro nell'ambito del pubblico impiego"? Visitando il sito dell'Azienda Sanitaria "Bassa Friulana - Isontina" (Aas2) diretta dall'attuale "pensionato" Giovanni Pilati ed entrando nella pagina della trasparenza possiamo immediatamente verificare che al presidente regionale del Pd, avvocato Salvatore Spitaleri (vedi foto), vennero affidate nel 2015 due consulenze legali. In questi due casi a conferire l'incarico è l'ufficio legale dell'Aas 2, guidato dall'avvocato Renato Degiovanni, iscritto nell'elenco speciale all'albo degli avvocati dell'ordine di Gorizia. Il primo affidamento di incarico è datato 12/03/2015; il secondo affidamento di incarico, di euro 10.000 (diecimila) è datato 8/10/2015. Entrambi sono procedimenti avverso sentenza in causa di lavoro. Leggendo con attenzione il curriculum dell'avvocato Renato Degiovanni, responsabile dell'ufficio legale dell'Ass2 notiamo che è in possesso di un Master universitario in diritto del lavoro. Perchè allora rivolgersi ad un legale esterno e secondo quale procedura di incarico fu individuato l'avvocato Salvatore Spitaleri? Ricordiamo per diversi anni il presidente regionale del Pd, Salvatore Spitaleri, è stato scelto dal presidente del Consiglio regionale Franco Iacop (vedi foto) come collaboratore personale, retribuito, nell'assemblea delle regioni e delle province a statuto speciale.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ