il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

SAVOIA IN FRIULI: PIU' INSULTI CHE ADESIONI ALLA CENA

Domani sera arriverà in Friuli Il Principe Emanuele Filiberto di Savoia ma buona parte del mondo autonomista e friulanista non solo non parterciperà alla cena di gala ma critica fortemente la sua visita. Rosario Di Maggio dichiara: "Alla cena ogni invitato deve pagare 125 euro per progetti benefici di Casa Savoia e per il centro medico pedagogico di Tricesimo, progetti che mostrano quanto Casa Savoia ami la nostra Regione, teatro di scontri, atrocità e drammi". Rincalza la dose Diego Navarria: "Non si è responsabili delle azioni degli avi ma, nel momento in cui si fa chiamare "principe", si fa carico, oltre che del titolo, anche dell'eredità morale di suo bisnonno Vittorio Emanuele III, compresa l'aggressione all'Austria-Ungheria nel '15 inutile strage, il fascismo, la promulgazione delle leggi razziali nel '38 e la fuga a Brindisi. Diverso sarebbe se rinunciasse al titolo e prendesse le distanze dalle azioni ignobili del suo avo, condannandole e chiedendo scusa all'Italia, a tutti i popoli dell'ex impero austro-ungarico e in particolare ai friulani. E lasciasse comunque stare un anniversario così tragico per far cene di gala!"