il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
MAZZETTE IN SICILIA, COINVOLTA EURO&PROMOS DI SERGIO BINI

REGIONE FVG: DOPPI LAVORI GRAZIE ALLA MOTORIZZAZIONE

Alcuni ex dipendenti della Provincia di Udine, tra impiegati, operai, tecnici, forestali ed altro, ormai passati da tempo alle dipendenze della Regione Fvg svolgono un tipo di secondo lavoro sempre per conto della Regione Fvg. Mezza giornata la trascorrono in ufficio per il lavoro per il quale sono stati assunti e molte mezze giornate le passano a fare gli esaminatori presso l'autoscuola per conto della Motorizzazione. Perchè non si assumono esaminatori dipendenti della motorizzazione dando un posto di lavoro a qualcuno che ne ha capacità e bisogno? Quanto guadagnano in più per questo lavoro supplementare questi baciati dalla fortuna? Perchè i fortunati possono programmare la settimana in funzione di questa seconda attività mentre gli altri colleghi di ufficio devono garantire le presenze in ufficio? Come mai nessun direttore dice nulla? Che codice timbrano con il badge quando vanno nelle autoscuole e quando stanno in ufficio in Regione per fare le pratiche della motorizzazione? Se durante gli esami di guida avviene un incidente, cosa che può succedere, l'esaminatore sarebbe assicurato anche se per l'Inail risulta assunto in Regione come impiegato operaio o guardia forestale? Ma, soprattutto, per quale ragione non esiste uno straccio di autorizzazione scritta per questa attività?