• Home > Gossip > CRFS SENZA RESPONSABILE SANITARIO: ANIMALI A RISCHIO
  • stampa articolo

    CRFS SENZA RESPONSABILE SANITARIO: ANIMALI A RISCHIO

    1652A

    Appena qualche giorno fa, dopo esserci recati a parlare personalmente con il Direttore del Servizio caccia e risorse ittiche della direzione centrale risorse agroalimentari, forestali e ittiche, dott. Sergio Cristante, l'alto dirigente regionale ci ha risposto per l'ennesima volta via mail (vedi foto) di non essere a conoscenza se il CRFS di Campoformido avesse un veterinario di riferimento e, nel caso, quale fosse il nominativo. La risposta del dott. Sergio Cristante, che fra l'altro conosce da anni molto bene il CRFS di Campoformido e lo storico titolare Maurizio Zuliani, è stata: "Non ho informazioni del veterinario del quale il centro si avvale". Eppure solo pochi giorni prima la forestale aveva imprudentemente consegnato a Zuliani un camoscio affetto da rogna e, da quanto si sa, mai visitato e curato da nessun veterinario del centro di fino al momento del decesso. Ieri ci arrivata dall'ordine dei veterinari di Udine, presieduto dal dott. Alberto Bernava una mail che recitava testualmente: "Gentile Sig. Belviso, il CRFS FVG è di competenza della regione FVG e nello specifico dell’Assessorato alle risorse agroalimentari e forestali. Ad esso compete come da Decreto del Presidente della Regione 19 ottobre 2017 , n.0241/Pres, la nomina di un Medico Veterinario Libero Professionista come responsabile sanitario. Gli accordi su mansioni e tempistiche vengono presi consensualmente dalle parti. Distinti saluti - Il Presidente OMV Udine. Dr. Alberto Bernava". Ovviamente a farne le spese centinaia di animali che sprovvisti di adeguati supporti medici non vengono curati secondo i protocolli e la tracciabilità prevista dalla legge.

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ