• Home > Gossip > FEDRIGA TOLGA A RICCARDI LA DELEGA AI SERVIZI VETERINARI
  • stampa articolo

    FEDRIGA TOLGA A RICCARDI LA DELEGA AI SERVIZI VETERINARI

    1649A

    Caro Max, mi permetto di darti del tu in questa lettera aperta visto il lungo periodo di amicizia che ci lega. Non ho mai capito per quale ragione tu abbia deciso di affidare la delega della Sanità a Riccardo Riccardi ma non voglio entrare nel merito di quelle che sono le tue idee e le tue strategie. Ciò che, invece, mi permetto di suggerirti, certo di alleggerire anche le incombenze del vice governatore impegnato con Sanità pubblica e Protezione civile è di privarlo della delega ai servizi veterinari affidandola a qualcuno che provi maggior interesse e maggior sensibilità verso il mondo animale. Ciò che dovrebbero capire Riccardi e alcuni suoi zelanti dirigenti che il servizio veterinario non è solo prosciutti crudi e pezzate rosse, ma anche animali vivi. Animali vivi che dovrebbero essere aiutati a restare vivi il più a lungo possibile mentre in questa regione la pratica dell'eutanasia ai gatti randagi è diventata ormai abitudine diffusa negli ambulatori veterinari pubblici. Animali vivi come tutta la meravigliosa fauna selvatica che popola il nostro territorio e il più delle volte finisce abbattuta da qualche cacciatore con la tessera di partito giusta piuttosto che in un lager di qualche CRFS friulano. Animali vivi come i tantissimi cani abbandonati per strada da persone a cui si dovrebbe togliere il diritto di voto e che finiscono in qualche gabbia di canile abbandonati da Dio in pochi metri quadri. Caro Max fai qualcosa per gli animali veri invece che per quelli politici. La Regione Fvg ha stanziato un'importante cifra per la costruzione del nuovo canile di Udine intervenendo in modo consistente in un mega appalto gestito da Enpa ed affidato alla ditta Del Bianco. A distanza di anni tutto è ancora fermo tranne i soldi che sono certo si siano mossi subito.

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ