il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ZANIN VUOLE MANGIARE, SAVINO VUOLE FIGLIARE

Abbiamo registrato, ascoltato lentamente e trascritto un passaggio del discorso tenuto ieri sera dal capogruppo di Forza in consiglio regionale PierMauro Zanin e dalla coordinatrice regionale Sandra Savino. Il testo è letterale, nessun errore di battitura, nessun errore di comprensione. Impressionante in tutti i sensi: logico, grammaticale, etico e politico.

-Pier Mauro Zanin: "Facciamo dire una parola a Sandra, l'onorevole coordinatrice regionale. Credo che una parte del risultato sia oggi Forza Italia non ostante abbia perso in altre realtà comunque è in maggioranza in questa regione è dovuto anche al suo straordinario lavoro. Quindi cedo a lei la parola"

- Sandra Savino: "Grazie Pier Mauro, riprendo un concetto espresso poco fa dal vice presidente della Regione. Un momento questo non particolarmente facile per Forza Italia. Non è facile però io mi rendo conto anche di una cosa, che tanti nemici tanto onore e noi di nemici ne abbiamo tanti. Ne abbiamo tanti perchè facciamo paura. Perchè siamo delle persone in grado di governare con la capacità amministrativa che pochi hanno e soprattutto qua ci sono tanti esempi di amministratori che hanno portato i propri comuni a rivincere con giovani candidati. Ci sono sindaci che hanno allevato, hanno figliato. Non sono stati egoisti e hanno tenuto solo per se stessi la conoscenza e l'esperienza. Siamo l'unica regione che ha ottenuto degli straordinari risultati che non sono dovuti a me ma a tutti voi. Noi non siamo eterni ed è giusto figliare, è giusto dare a questo paese, a questa comunità una classe dirigente formata e soprattutto consapevole."

- Pier Mauro Zanin: "Buona sera a tutti! Vi voglio bene! Sarò breve perchè dopo ci aspetta la Paella e la porchetta. Siamo frutto di ciò che voi siete. Se dobbiamo dire cosa vuol dire fare la attività politica, cosa vuol dire amministrare questa sera ne è un esempio; è stata organizzata con tanti amici che abbiamo chiesto, dobbiamo fare una festa e hanno detto tutti subito: presente! Sono qui e ci hanno realizzato questo ben di Dio che è una cosa che se la organizza una società di catering non ci riesce. Bravi ragazzi vi voglio bene, siete dei grandi. Questo vuol dire che se si sa si riceve".