il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

REPERTI DI FORZA ITALIA NEL PARCO DI TALMASSONS

Ieri sera il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Pier Mauro Zanin, ha organizzato una festa di ringraziamento (vedi foto) come da tempo avrebbero dovuto fare anche il vice governatore esterno Riccardo Riccardi e il deputato Sandra Savino, alla luce degli incarichi ricevuti. Riduttiva la visione regionale Talmassons-centrica di Zanin; ci si sarebbe aspettati molte più presenze autorevoli anche extra Forza Italia, trattandosi pur sempre del capogruppo in consiglio regionale. Al contrario, nessun esponente di rilievo di altri partiti della coalizione è passato a dare un saluto se escludiamo Bozzini e Govetto. Per id più, visto anche il look dei presenti, l'aspetto della serata era molto più quello di una sagra della Pro loco di Talmassons che di quello che era il grande movimento politico delle partite iva, oggi tutte con Lega e M5S. Fra i presenti l'ex sindaco di Forgaria Molinaro, Fabrizio Cigolot, il vice presidente di Aquaetek srl Ferruccio Anzit, la coordinatrice regionale in scadenza Sandra Savino, Riccardo Riccardi, Cesarino Toso, Fausto Schiff, l'ex sindaco di Tarvisio Renato Carlantoni, Fabrizio Pitton, Geremia Gomboso, Gianfranco Leonarduzzi, Spada, il dirigente sanitario Gianfranco Compagnon e Mario Battistuta. Fra i pochi temi affrontati, la necessità di sopravvivere come partito politico, la battaglia agli avversari interni e la competizione con la Lega di Matteo Salvini.