il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
RICCARDI CHIUDE LE PORTE DELLA RIANIMAZIONE AGLI OTTANTENNI

BERTI IN COMUNE NON SIA EVASIVO COME IN UNA BANCA

"E' vero che Il Perbenista è stato visto salire in Municipio? Gira voce che da ragazzo a Lignano Sabbiadoro facesse il Pr in discoteca. Come mai nel consorzio Castelli ha sostituito con un incarico gratuito l'architetto GianCamillo Custoza nominato da Furio Honsell?" Sono queste le prime due interrogazioni presentate da Enrico Bertossi (Prima Udine) al Presidente del Consiglio comunale Enrico Berti (Cl) su cui la nuova amministrazione comunale intenderà far luce. Chissà se veramente non ci siano delle risposte più importanti che aspettano i cittadini udinesi dai consiglieri a Palazzo D'Aronco; magari quelli bidonati dalle Banche con titoli bruciati o operazioni assai dubbie. Oppure che fine hanno fatto dei finanziamenti regionali per aprire aziende all'estero e poi utilizzati per sanare aziende in Italia. Perchè la società che ha in appalto le pulizie stradali e dei marciapiedi a Udine la notte utilizza un mezzo che va pericolosamente contromano e non pulisce da mesi numerosi tratti delle vie centrali? E' vero che in consiglio comunale a rappresentare i cittadini udinesi siede un consigliere che in passato ha picchiato violentemente la propria moglie? Perchè diversi funzionari dell'Uti Centrale durante la giornata vengono visti seduti al bar per diverso tempo assieme ad amministratori del Pd? Ben venga la stagione della trasparenza ma che trasparenza sia.