il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

L'ARCI UDINESE STRUMENTALIZZA I POVERI DEL SENEGAL

L'Associazione Ospiti in Arrivo si è costituita come ONLUS a dicembre 2014, ma operava in modo informale a Udine già da qualche mese. La sede è in via Bertaldia presso il Circolo Arci Misskappa di Udine. Appare piuttosto evidente la sua collocazione politica di estrema sinistra dalle numerose foto pubblicate sulla pagina Facebook in occasione delle Feste dell'Unità e di manifestazioni presso il circolo  Arci Cas'Aupa di Udine. Non stupisce pertanto la forte avversione nei confronti del sindaco di Udine, Pietro Fontanini, esponente del centrodestra. Ciò che invece stupisce è la becera strumentalizzazione fatta del popolo senegalese per una campagna tutta politica udinese. Un montaggio di un video in cui si vedono decine di africani in stato di estrema povertà "obbligati" a menzionare Fontanini, persona che ovviamente non conoscono minimamente. Lo stretto legame fra l'associazione Ospiti in arrivo e la vecchia amministrazione comunale udinese lo si evince ulteriormente da un articolo di giornale del 2015 (vedi foto) in cui appare l'ex assessore Federico Pirone (Sel) ballare assieme agli iscritti dell'associazione e ad alcuni profughi. "I balli dei giovani richiedenti asilo (organizzati grazie alla collaborazione con l'associazione Ospiti in arrivo) e le percussioni - si legge nel testo - hanno richiamato moltissima gente. Questo è un momento di aggregazione molto forte, che rende l'idea di quanto sia stata vera la compartecipazione tra artisti e gente delle più diverse culture" - conclude l'articolo Federico Pirone. Onlus, questa, che vive principalmente grazie a finanziamenti pubblici locali e regionali.