il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

ZAGO (GDF): NEL GORIZIANO FINANZIAMENTI DI FAVORE?

Attenzione: questo post si rivolge a tutti i cittadini del Friuli Venezia Giulia, ma in particolar modo alle istituzioni, alle forze di polizia, alla magistratura e al consiglio regionale Fvg. Quanto vi riportiamo è il testo di un candidato alle regionali della lista Progetto Fvg, a sostegno dell'imprenditore Sergio Emidio Bini, azionista di maggioranza della Euro & Promos. L'autore del post in oggetto non è un candidato qualunque ma il capo di stato maggiore della Guardia di Finanza, generale di Brigata Valerio Zago. L'alto ufficiale della finanza dichiara su Linkedin di "essere stato affascinato dal progetto dell'imprenditore friulano Sergio Emidio Bini e di aver accettato di candidarsi assieme a lui e ad altre persone del fare come consigliere regionale". Ma la parte che stupisce maggiormente e non può non essere commentata dalle istituzioni preposte è il passaggio (vedi foto) in cui il generale scrive testualmente: "Uomini onesti, che sappiano costantemente controllare, in collaborazione con le forze dell'ordine e la magistratura contabile, le procedure di spesa, per evitare, come nel goriziano troppo spesso è accaduto, che siano finanziati capannoni, elargiti finanziamenti, per poi consentire che l'asserito imprenditore trasferisca altrove la sua attività, vanificando le aspettative di tutti i giovani". Ma a chi si riferisce il generale Valerio Zago? A quali politici e a quali categorie economiche o singoli imprenditori? E' evidente che dall'alto del suo incarico nella Guardia di Finanza parla a ragion veduta con cognizione di causa, utilizzando informazioni probabilmente coperte dalla privacy militare.