**
  • Home > Gossip > SERRACCHIANI LASCIA CENTO INTERINALI SENZA STIPENDIO
  • stampa articolo

    SERRACCHIANI LASCIA CENTO INTERINALI SENZA STIPENDIO

    1390A
    Ecco l'eredità lasciata dalla governatrice Debora Serracchiani ed ora parlamentare Pd al suo vice governatore e candidato presidente della Regione Fvg Sergio Bolzonello: in regione cento persone senza stipendio proprio prima di Pasqua. Cento famiglie disperate e incavolate nere. E la loro agenzia interinale dice che è colpa della Regione che non ha pagato la fattura. Sarà vero? La gestione del personale della Regione è in mano ad una direzione priva di un reale assessorato. La Regione Friuli Venezia Giulia si avvale ormai da anni di circa cento lavoratori interinali che prestano servizio amministrativo presso le varie Direzioni la cui attività è essenziale e senza la cui presenza il lavoro si blocca. L’agenzia interinale Lavorint ha stipulato un contratto con la Regione FVG nel mese di novembre 2016 per la fornitura di cento lavoratori interinali. Lo stipendio viene pagato agli interinali il 15 di ogni mese come da contratto. Lo stipendio del mese di marzo doveva essere pagato il giorno 15 (come da contratto) e a tutt’oggi non è ancora stato saldato (in questa situazione si trovano TUTTI gli interinali). L’agenzia Lavorint, interpellata dai lavoratori e dai componenti sindacali, dichiara che “l’agenzia è impossibilitata a pagare gli stipendi in quanto la Regione non ha provveduto al pagamento del dovuto”. In questo modo cento famiglie si trovano quindi, in periodo pre-pasquale, sguarnite della propria fonte di sostentamento (si tratta per lo più di lavoratori con figli minori a carico e mutui appena accesi). Presso atto che numerosi interinali hanno già sollevato il grave problema con i rispettivi direttori centrali e di servizio, senza ricevere alcun riscontro, chiediamo alla direzione Regionale al Personale quanto se quanto dichiarato dall’agenzia Lavorint corrisponda al vero (relativamente al mancato pagamento degli stipendi ai 100 lavoratori) e quali misure siano state intraprese dalla Regione per permettere agli interinali di ottenere la dovuta retribuzione. Vorremmo anche sapere se queste gravi mancanze rischino di paralizzare il lavoro delle Direzioni Centrali in un momento così nevralgico per l’attività della Regione e se si sia considerato che il ricorso sistematico alle agenzie interinali piuttosto che all’assunzione diretta del personale risulta essere notevolmente più costoso. L’amministrazione regionale sta esperendo delle vie per ovviare a questa precarietà che danneggia il bene pubblico, l’utenza, nonché i giovani lavoratori coinvolti e famiglie? Si è considerata l’opportunità di stabilizzare questi lavoratori che da anni prestano onorevole servizio presso la Regione?
  • Commenti

  • semplice, adesso arriva Tondo e paga! Commento inviato il 18-03-2018 alle 01:19 da nickrussel45
  • Ma che ci vuole, semplice adessoarriva Tondo e paga. Non vi pare! Commento inviato il 18-03-2018 alle 01:18 da nickrussel45
  • Ma pero' ne lascia uno con le tasche piene e con molti incarichi ! Chi sarà? Un aiuto ? .........è prezidente di ASP Commento inviato il 17-03-2018 alle 19:42 da Anonimo
  • Semplice.Ora può pagarli anche TONDO. Non vi pare! Commento inviato il 17-03-2018 alle 13:58 da tommaso moro

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ