**
  • Home > Gossip > BOLZONELLO (PD) IMBARCA FRANGE DI EX ESTREMA DESTRA
  • stampa articolo

    BOLZONELLO (PD) IMBARCA FRANGE DI EX ESTREMA DESTRA

    1376A

    Alessandra Guerra iscritta alla Lega Nord, nel 1993 venne eletta consigliere regionale e fu assessore alla cultura; nel 1994, dopo una grave crisi politica che aveva investito il Friuli - Venezia Giulia, venne nominata presidente ad interim della regione, carica che conservò fino al 1995. Dal 15 giugno 2001 al 23 giugno 2001 è Vice Presidente della Regione Friuli - Venezia Giulia e Assessore all'Istruzione e Cultura. Nel 2003 si è candidata alla presidenza della sua regione: sostenuta dalla Casa della Libertà, ha ottenuto il 43,2% dei voti ed è stata pertanto sconfitta da Riccardo Illy. Durante la presidenza Illy, la Guerra è stata presidente del gruppo della Lega Nord al Consiglio Regionale. Dal 2005 al 2008 è presidente della Lega Nord Friuli - Venezia Giulia subentrando a Rinaldo Bosco. Nel luglio 2009, la Guerra si tessera al PD, appoggiando la corsa alla segreteria di Pier Luigi Bersani. Nel 2009 pubblica il libro Guerra e Pace: Donne e politica tra violenza e speranza, nel quale racconta la difficoltà per le donne di fare politica in Italia. In seguito ad un recente incontro con un suo vecchio amico e collega in consiglio regionale dal 1993 al 1998, l'ex comunista e poi braccio destro di Deborta Serracchiani, Renzo Travanut, che fu suo predecessore alla guida della giunta regionale nel 1993, Alessandra Guerra viene convinta a sostenere la corsa di Sergio Bolzonello come candidato governatore del centrosinistra alle prossime regionali. La proposta è quella di unirsi alla componente di Mdp in rottura con Sel e altre schegge dell'estrema sinistra vicine al sindaco di Udine Furio Honsell e ai consiglieri regionali Lauri, Panariti e Gratton, in un soggetto politico pseudo civico denomimato Open Fvg. A raccogliere le firme, visti i tempi ormai ristretti, garantiscono i democratci, ci penserà poi il Pd. Resta adesso da capire quale feeling possa esserci fra un comunista come Renzo Travanut che non ha mai rinnegato il proprio passato politico e la Lady di ferro di Umberto Bossi, amica (vedi foto) del leader dell'estrema destra carinziana Jorg Haider, scomparso nel 2008 in seguito ad un tragico incidente stradale. Nel 2000 Massimo D'Alema, oggi Mdp, in un durissimo comunicato affermò: "E' evidente che niente potrà essere come prima tra Ue e Austria nel caso la destra di Haider vada al potere".

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ