• Home > Gossip > LETTERA APERTA A MASSIMILIANO FEDRIGA
  • stampa articolo

    LETTERA APERTA A MASSIMILIANO FEDRIGA

    1367A

    Caro Massimiliano, ho deciso di scriverti questa lettera aperta in un momento in cui molti sono soliti fare incontri segreti, al buio della notte o in qualche osteria di paese. Ho deciso di rivolgermi a te, pur avendoti criticato in varie occasioni mentre per tutto il mondo era doveroso leccare la strada in cui passavi. Ho deciso di rovolgermi a te perchè anche se frequenti personaggi politici, o presunti tali, a me antipatici, ti ritengo un ragazzo onesto e per bene. Il centrodestra in Friuli Venezia Giulia è arrivato a pochi giorni dalla presentazione delle liste senza il nome di un candidato governatore ma solo con una fitta rete di veti incrociati dovuta a simpatie ed antipatie reciproche di qualche clan. Tutti i papabili governatori, tutti i deputati e senatori eletti, tutti i plurivitaliziati che dispensano consigli, tutti gli imprenditori interessati alla cosa pubblica ci guadagnano qualcosa dalla politica; gli elettori comuni avranno solo da perderci se passerà una classe politica inadeguata e incapace. Gli elettori comuni sono i cittadini che pur di votare per il proprio partito hanno fatto la fila domenica scorsa nonostante la stanchezza e le precarie condizioni di salute di qualcuno. E' a questa gente che dovete rispetto, solo a queste persone. Ti chiedo quindi un atto di responsabilità affinchè a guidare la prossima giunta elettorale sia un politico capace e serio, un politico riconosciuto per le proprie qualità anche dagli avversari. Attorno al prossimo governatore bisognerà poi costruire una giunta dotata di tutte le necessarie competenze e non solo di voti clientelari. A differenza di quanto successo a Trieste, Pordenone e Gorizia dove il centrodestra ha vinto grazie a dei buoni candidati sindaci ma anche grazie a delle lunghe e attente campagne elettorali, a Udine, voi triestini (tu, Savino e Scoccimarro) avete decretato la sconfitta del centrodestra. A circa un mese dal voto manca il nome del candidato sindaco unitario, manca una squadra al lavoro ma soprattutto manca un leader in cui credere. La Regione è ancora possibile conquistarla; poi dovrà essere governata e ben amministrata evitando imbarazzanti arresti in corso di legislatura. Fai la scelta giusta e buon lavoro Max.

  • Commenti

  • Per amministrare una regione ci vuole competenza, e non solo essere supini a Saro. Fedriga penso che sappia a malapena cos'è una delibera. Riccardi è l'unico in grado di amministrare la nostra regione. Ma forse è troppo intelligente, preparato e onesto. Commento inviato il 12-03-2018 alle 07:58 da il mediocre
  • @cassie, perché i "nostri" fanno pena... Commento inviato il 11-03-2018 alle 22:01 da Fiducioso
  • E' un appello che mi sento di condividere,anche appartenendo a Forza Italia. Commento inviato il 11-03-2018 alle 18:50 da lot maria teresa
  • Amen Commento inviato il 11-03-2018 alle 15:04 da Fiducioso
  • La firmò anche io. Commento inviato il 11-03-2018 alle 13:40 da Giovanni
  • l'on fedriga è nato a verona, è un foresto, perchè fa il leghista a casa altrui? Commento inviato il 11-03-2018 alle 11:23 da cassie

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ