• Home > Gossip > REGIONARIE FVG: DECIDE CASALEGGIO, DI MAIO NON CONTA
  • stampa articolo

    REGIONARIE FVG: DECIDE CASALEGGIO, DI MAIO NON CONTA

    1351A

    Sei meetup, decine di iscritti, centinaia di simpatizzanti da oltre un mese erano mobilitati sulla candidatura dell'avvocato Fabrizio Luches (vedi foto) alle regionarie del Friuli Venezia Giulia. La maggioranza deponeva talmente a suo favore da convincere gli avversari a ritirare i loro nominativi dalla corsa. Il risultato nazionale porta l'entusiasmo dei grillini alle Stelle, quando questa mattina aprendo il portale di Rousseau appare il seguente avviso: "Oggi, martedì 6 marzo 2018, gli iscritti abilitati ad accedere a Rousseau, residenti in Molise e Friuli Venezia Giulia sono chiamati a scegliere i candidati che formeranno la lista del MoVimento 5 Stelle per la rispettiva Regione. In particolare, per il Molise possono scegliere i candidati Consiglieri, al termine della votazione i 5 candidati che risulteranno più votati potranno avanzare la candidatura a Presidente. Anche per il Friuli Venezia Giulia potranno scegliere i candidati al Consiglio Regionale, mentre per il candidato Presidente non si procederà a votazione, in quanto è stata avanzata una sola candidatura valida. Pertanto il candidato Presidente del MoVimento 5 Stelle per la Regione Friuli Venezia Giulia è: Alessandro Fraleoni Morgera. Cliccando sul nome di ogni candidato si può visualizzare il profilo con il CV e la dichiarazione d'intenti. La votazione è attiva su Rousseau nella giornata oggi, dalle ore 10.00 alle 19.00". Lo stupore di Fabrizio Luches non trova spiegazione al contenuto della piattaforma. Arrivano centinaia di mail per capire cosa abbia portato la piattaforma Rousseau ad escludere improvvisamente senza motivazione Fabrizio Luches, attivista impiegato nel gruppo regionale del M5S del Friuli Venezia Giulia. Ma la domanda principale è: "Chi diavolo è Alessandro Fraleoni Morgera?" Si scopre solo che è il marito di Cristina Bertoni, un consigliere comunale triestino, vicino al coordinatore regionale dei grillini Paolo Menis e al neo senatore Stefano Patuanelli. In lista candidato come consigliere regionale Diego Volponi, marito di un'altra consigliera comunale dello stesso gruppo: Elena Danielis. Una vera gestione famigliare. A fare infuriare i grillini è la segreteria del capo politico deel M5S Luigi Di Maio che non fornisce spiegazioni in merito all'esclusione di Luches; voci interne, infatti, riferiscono che a decidere sia stato lo staff di Casaleggio da Milano e che Di Maio sia all'oscuro di tutto. Intanto, Fabrizio Luches, da noi contattato non vuole rilasciare commenti e si limita a inviarci copia della sua mail inviata allo staff del Movimento 5 Stelle: "Spett.le Staff, noto con stupore che non risulto tra i candidati a Presidente, nonostante gran parte degli attivisti nei meet up mi abbiano chiesto la disponibilità alla candidatura e il sottoscritto risulti regolarmente iscritto al MoVimento dal 2013 con tutti i requisiti richiesti anche dal nuovo Statuto. Sono anche funzionario da concorso pubblico della Regione FVG in distacco presso la Segreteria del Gruppo Consiliare regionale M5S dal gennaio 2015, ora in attesa di provvedimento di aspettativa senza stipendio per evitare l'ineleggibilità di cui alla LR 21/2004. Mi risulta che il sottoscritto abbia proceduto nei termini e modalità richieste dal Portale ad avanzare la propria candidatura (come da Vs. mail di conferma del 27 febbraio u.s.). Ritengo il fatto grave proprio in ossequio ai principi di trasparenza sempre affermati e fondanti lo stesso MoVimento, oltre ad esser venuto a conoscenza dell'esclusione questa mattina con la mail di seguito riportata. Credo da attivista di avere diritto ad uno straccio di motivazione su tale esclusione perchè le modalità adottate credo vadano a danneggiare l'immagine del MoVimento proprio in vista delle prossime elezioni regionali. In attesa di Vs. cortese riscontro rinnovo i più cordiali saluti. Fabrizio.

  • Commenti

  • Il "fasim di be soi" friulano è sempre più "facciamo tra noi Commento inviato il 07-03-2018 alle 07:20 da Giovanni
  • Quindi adesso sono tutti triestini? Voto lega. Commento inviato il 07-03-2018 alle 06:30 da anonimo
  • Il comportamento del M5S del FVG (o di chi è responsabile) ha fatto sì che in regione il M5S ha ottenuto nelle votazioni per il Parlamento, la percentuale più bassa fra le regioni italiane. Evidentemente l'elettore non è un cretino. Commento inviato il 06-03-2018 alle 22:40 da topo di biblioteca

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ