il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
FORGARIA: PIERLUIGI MOLINARO NELLA BUFERA

A UDINE LA LEGA NON ESISTE: SOLO TRENTADUE ISCRITTI

Secondo un'inchiesta di Community Media Research, con Intesa Sanpaolo Cassa Risparmio Fvg, i giornali assieme a tv e radio sono ritenuti più attendibili del web. Sarà per questo, forse, che una nuova emittente televisiva locale in questi giorni ha preteso, invano, che chiudessimo il blog prima di mandare in onda le trasmissioni del Perbenista. L'offerta è stata rispedita al mittente con i migliori auguri. Nel frattempo, in attesa che lo facciano giornali e tv, vi illustriamo la precaria situazione in cui versa la Lega nella città di Udine. Contrariamente a quanto si vede nelle riprese zoommate televisive e nelle foto di alcuni quotidiani, a seguire i comizi elettorali di Pietro Fontanini nel capoluogo friulano sono solo poche decine di persone. Il 23 febbraio il segretario provinciale della Lega, Zorro Grattoni, scrive il seguente post sul suo profilo Facebook, dove raccoglie 23 like: "Senza via libera a Riccardi non sosterremo Fontanini". Così oggi sul Messaggero Veneto, il vicecoordinatore cittadino di Forza Italia, per Udine.
Si rende necessario precisare a onor del vero, che all'ultimo tavolo di dicembre, la coalizione stabilì unanimemente che il progetto per le amministrative di Udine, compresa la candidatura di Fontanini a Sindaco, NON doveva avere relazione con gli equilibri di coalizione, per le elezioni politiche e le elezioni regionali. Nel leale rispetto degli accordi, stretti tra dirigenti politici con piena autonomia decisionale, il progetto amministrativo per Udine fino ad oggi condiviso, non è certo messo in discussione dalla Lega. Il dibattito ancora aperto sulle regionali, in ragione della decisione presa unanimemente dalla coalizione a dicembre non ha, per la Lega, nulla a che fare con la partita per il Comune di Udine". Solo pochi giorni prima Zorro Grattoni aveva pubblicato un altro post allegato ad un'immagine che ritraeva lo scarno pubblico (vedi foto): "Pubblico numeroso ed interessato, stasera nella prestigiosa cornice del Caffè Contarena, per la campagna elettorale per il Comune di Udine". Anche in questa occasione gli stessi 23 like. Ma la ragione di così pochi like e così poco pubblico non è affatto casuale. La sezione padana di Udine ha appena 32 iscritti e, successivamente alle dimissioni della coordinatrice cittadina Asia Battaglia, assessore nella giunta Fontanini e non residente in città, è stato nominato commissario cittadino Zorro Grattoni, residente a San Giovanni al Natisone. In queste ore, il vice sindaco di Palazzolo dello Stella, Mauro Bordin, capogruppo in Provincia della Lega, ribadisce tramite un commento su un nostro post di ieri che Fontanini resta il candidato sindaco "della Lega e non solo", mentre Maurizio Franz in un sms inviato ad un suo amico fa sapere di "non aver tempo per fare il sindaco ma che darà un contributo in giunta comunale".