**
  • Home > Gossip > CERNO ESCLUDE LA MINORANZA SLOVENA DAL PARLAMENTO
  • stampa articolo

    CERNO ESCLUDE LA MINORANZA SLOVENA DAL PARLAMENTO

    1312A

    Altro che paladino dei diritti e delle minoranze, Tommaso Cerno sarà il responsabile, per la prima volta nella storia, dell'esclusione della minoranza slovena dal parlamento. Qualora l'ex condirettore di Repubblica, Tommaso Cerno (Pd) dovesse essere silurato al maggioritario di Milano, dove sfida il commercialista Luigi Pagliuca (Fi), classe 1966, entrerebbe in Senato grazie al paracadute ottenuto da Renzi come capolista imposto al proporzionale del Senato in Friuli Venezia Giulia. Una responsabilità molto pesante quella assunta da Cerno, sicuro di essere l'emblema nazionale dei diritti civili. Infatti nel caso dovesse vincere il berlusconiano Pagliuca, resterebbe a casa la candidata al secondo posto del listino proporzionale del Pd: la famosa scrittrice slovena Tatjana Rojc (vedi foto). Una perdita molto pesante non solo per il mondo della cultura ma anche perchè per la prima volta nella storia Repubblicana la minoranza slovena in Italia non troverebbe una rappresenta parlamentare. Slovenia e Croazia, invece, prevedono per legge seggi riservati alla minoranza italiana. Nata a Trieste, ha studiato lettere slovene e letterature comparate. È docente di lingua e letteratura slovena e collabora con diversi atenei. Oltre ad aver scritto delle monografie, dei saggi e degli articoli critici in sloveno e italiano, ha pubblicato diversi libri, tra cui “Le lettere slovene dalle origini all’età contemporanea” (Goriska Mohorjeva, 2004). Ha collaborato con Boris Pahor nella sua ultima produzione, “Così ho vissuto. Biografia di un secolo” (Bompiani, 2013), che racconta il Novecento, così come l’autore-protagonista l’ha vissuto. Vincitrice dell’edizione 2015 del Premio Auersperg è la scrittrice e saggista Tatjana Rojc per la monografia pubblicata in Italia da Bompiani “Boris Pahor. Così ho vissuto. Biografia di un secolo”. Studiosa di lettere slovene e letterature comparate, Tatjana Rojc si è dedicata ad autori come Srec(ko Kosovel, France Balantic ( Alojz Rebula, Miroslav Košuta e Boris Pahor, che la considera l'interprete più approfondita della sua opera. Nel 2013, in occasione del centenario di Boris Pahor, l'editore sloveno Cankarjeva založba - Mladinska knjiga di Lubiana ha voluto affidare a Tatjana Rojc la stesura della monografia che l'autrice ha intitolato "Tako sem živel. Stoletje Borisa Pahorja".

  • Commenti

  • fa benisimo Commento inviato il 23-02-2018 alle 17:14 da camars

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ