il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
MAZZETTE IN SICILIA, COINVOLTA EURO&PROMOS DI SERGIO BINI

SERRACCHIANI PAGA UN DIRIGENTE 16MILA EURO AL MESE

Premessa: il ragioniere generale della Regione Fvg, Paolo Viola (vedi foto) percepisce uno stipendio pari a 136.806,00 euro annui. La dott.ssa Annamaria Pecile, dirigente presso l'Amministrazione regionale, percepisce uno stipendio pari a 93.734,00 euro annui. Si allega la delibera della Giunta Regionale n. 288 sfornata il 16 febbraio 2018 (apri allegato Pdf e leggi) con la quale la Giunta ha nuovamente nominato il dott. Paolo Viola, già commissario liquidatore delle defunte province di Trieste, Gorizia e Pordenone, Commissario Liquidatore della moribonda provincia di Udine (4.680 euro al mese) da aggiungersi al suo modestissimo stipendio di 11.000 euro al mese quale Ragioniere capo della Regione e a tutte le altre indennità quali incarichi accessori esempio dalle partecipate della Regione. Il compenso è pari all’indennità di carica attualmente percepito dal Presidente della Provincia, Pietro Fontanini, ma altrettanto pari non sono i compiti e le responsabilità. Per non parlare poi degli asseriti risparmi derivanti dalle soppressioni delle provincie. In prossimità delle elezioni è anche simpatico il regalino al vice commissario liquidatore della provincia di Udine, la dott.ssa Annamaria Pecile con una regalia pari al 30% dell’indennità di Viola naturalmente anch’essa aggiunta al suo modestissimo stipendiuccio di direttore regionale. Né per Viola né per la Pecile sono specificati i compiti e gli obiettivi.