**
  • Home > Gossip > LA DIVINA COMMEDIA DI CERNO, FEDRIGA E SARO
  • stampa articolo

    LA DIVINA COMMEDIA DI CERNO, FEDRIGA E SARO

    1271A

    Inferno, il libro di Tommaso Cerno oggi candidato capolista del Pd al Senato Fvg,  fu presentato a Roma nel giugno del 2013, alle 18.30, alla sala Fandango Incontri di via dei prefetti 22 con i giornalisti Marco Damilano e Luca Telese. Molti ospiti della politica di centrodestra nazionale fra cui l'ex sottosegretario Udeur Mauro Fabris, l'ex senatore di Forza Italia Ferruccio Saro (vedi foto all'ingresso della sala), il cofondatore di Fratelli di Italia Guido Crosetto, il sottosegretario del governo Monti Michel Martone, l'amico Pierferdinando Casini con la figlia Carolina, l'opinionista di Non è L'Arena Klaus Davi, l'ex doge veneto Giancarlo Galan e l'ex senatore di Forza Italia Ettore Romoli oltre a numerosi colleghi della carta stampata e della televisione. Non sorprende allora che Ferruccio Saro, storico amico di Tommaso Cerno, con cui ha condiviso mille avventure sostenga con entusiasmo e grinta l'attuale corsa di Cerno al senato. Tuttavia lo stesso Ferruccio Saro è fra i principali avversari di Debora Serracchiani ed Ettore Rosato, mentre sponsorizza apertamente la candidatura del leghista Massimiliano Fedriga a governatore del Friuli Venezia Giulia. Insieme a Cerno, si mormora, Saro tentò anche di sostenere ad Arcore la candidatura del sindaco azzurro di Cividale Stefano Balloch, candidatura crollata dopo poche ore appena Cerno passò da condirettore de La Repubblica a candidato di punta del Pd in Fvg. Come abbiamo già avuto modo di scrivere il 12 febbraio nel suo paese natio, Martignacco, Ferruccio Saro, assiene ad una pattuglia di ex socialisti ed ex leghisti riuniti in associazione, organizzerà e modererà personalmente un simpatico duetto fra Tommaso Cerno (Pd) e Massimiliano Fedriga (Lega). Nessun simbolo di partito, nessuna comunicazione ai rispettivi partiti, tanto da far cadere dalle nuovole lo stesso Ettore Rosato (capogruppo alla Camera del Pd e capolista al proprorzionale). Lunedì scorso l'ex senatore azzurro, assieme al leghista Fedriga decide di superare se stesso e convocare al Podere, piccola locanda di Martignacco, una pattuglia di ex socialisti a cui affida tre compiti cruciali: 1) presienziare in massa al dibattitto Fedriga - Cerno; 2) costituirsi in una lista civica denominata "Una Regione Speciale" a sostegno di Fedriga o di un imprenditore esterno ai partiti politici; 3) votare al proporzionale del Senato Tommaso Cerno (Pd) e al proporzionale della Camera Massimiliano Fedriga (Lega). Nulla di più naturale e facile, per chi, come il sindaco Balloch (Fi), potrà così evitare di dover votare alla Camera Sandra Savino (coordinatrice regionale FI) e al senato Franco Dal Mas (forzista che ha preso il suo posto in lista).

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ