il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FEDRIGA: IL 4 MARZO SARANNO LE PRIMARIE DEL CENTRODESTRA

Nella conferenza stampa di avvio di campagna elettorale in vista delle politiche del 4 marzo, il capogruppo padano alla Camera dei Deputati, Massimiliano Fedriga (vedi foto) spende poche parole ma su un punto è chiaro: "bisogna prendere più voti di Forza Italia". Infatti più volte ripete che le elezioni del 4 marzo non serviranno solo per eleggere i nuovi parlamentari della prossima legislatura, ma saranno le "vere primarie del centrodestra". Il partito della coalizione che prenderà più voti esprimerà il candidato premier e i punti del programma su cui l'alleanza diverge. E poi rimarca: "Non siamo un unico partito, ma più partiti alleati". Nessun attacco al M5S e solo una battuta sul Pd, salvo poi augurare un affettuoso in bocca al lupo al candidato capolista del Pd, Tommaso Cerno. Intanto la candidatura nel collegio maggioritario della Camera udinese del sindaco di Corno di Rosazzo, Daniele Moschioni, gela ulteriormente il gruppo di Udine che si ritrova a dover votare il principale avversario interno di Pietro Fontanini, non a caso assente alla conferenza stampa. Dopo la sfiducia all'amministrazione di Martignacco (Fratelli di Italia) e lo stop padano alla candidatura di Riccardi è stata annullata anche la conferenza stampa del centrodestra, prevista per lunedì prossimo, di presentazione della candidatura a sindaco di Udine di Pietro Fontanini.