**
  • Home > Gossip > LA NUOVA VITA DEL PRESIDENTE DEL FOGOLAR ARGENTINO
  • stampa articolo

    LA NUOVA VITA DEL PRESIDENTE DEL FOGOLAR ARGENTINO

    1201A

    (PARTE TRE) - Voi credete alle coincidenze? Ovviamente no, ma al destino si. Ecco allora incontrarsi il presidente dell'Ente Friuli nel Mondo, Adriano Luci (vedi foto) friulano con origini calabresi e il presidente del Fogolar di Buenos Aires Eduardo Baschera (vedi foto), la cui moglie Noemi Lilian Salva è di origini anche essa calabresi. Eduardo Dino Baschera racconta di avere un sogno: trascorrere gli ultimi anni della sua vita nel Castello di Brazzà, a Moruzzo. Suo padre era nato nel castello, non perché fosse un nobile ma perché suo nonno era il maggiordomo. Poi sono emigrati in Argentina. Il papà aveva 14 anni quand’è arrivato nel 1947 assieme ai genitori e al nonno settantenne. Eduardo Baschera è il presidente della Sociedad friulana de Buenos Aires, la “none” come viene chiamata dagli emigranti. Il sodalizio, legato all’Ente Friuli nel mondo, ha compiuto nel 2017 ben 90 anni ed è secondo “per anzianità”. Ha una sede prestigiosa di proprietà nel quartiere di Villa Devoto, dove conta circa 500 soci di tutte le età e gestisce anche la casa editrice “Ediciones friulana de Buenos Aires”. Una realtà viva e attiva, dunque, che quand’è nata doveva servire ai tanti friulani sbarcati in città ad ambientarsi, trovare un lavoro, costruire la casa. Poi negli anni la “mission” è cambiata. Baschera ha 55 anni, ha lavorato come grafico per una banca internazionale ma da poco ha ottenuto il prepensionamento per dedicarsi meglio alla sua Sociedad. Abita in un quartiere residenziale vicino al centro e ha due figli. “Cerco di tornare in Friuli almeno una volta all’anno e di alloggiare in un posto vicino al “mio” Castello, come Moruzzo o Pagnacco” - ha dichiarato nel corso di un'intervista a Radio Spazio. Non c'è che dire, un ottimo tenore e stile di vita per un modesto grafico che a soli 54 anni è già andato in pensione. (Fine terza parte)

  • Commenti

  • Interessante. Sarebbe altrettanto interessante sapere cosa fa il dinamico presidente dell’Ente Friuli nel Mondo fortemente voluto da Pieri che si appresta a far fare l’ennesimo figurone al centrodestra udinese. Commento inviato il 19-01-2018 alle 13:16 da Anonimo
  • Ecco un bel post fatto con "copia/incolla" da Facebook. Non sarà quella la fonte? Comunque non leggo niente di grave. Si parla di una realtà attiva, di una persona che ha sogni. Di un presidente di un Ente che è emigrato o è figlio di emigranti... Commento inviato il 19-01-2018 alle 08:47 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ