**
  • Home > Gossip > DIPENDENTI A RISCHIO NEL PALAZZO DELLA REGIONE FVG
  • stampa articolo

    DIPENDENTI A RISCHIO NEL PALAZZO DELLA REGIONE FVG

    1200A

    Forse la governatrice Debora Serracchiani prima di lasciare il suo incarico, farebbe bene a far vedere al Prefetto Annapaola Porzio (vedi foto) le planimetrie e il certificato di agibilità rispetto alla vigente normativa dello stabile triestino di Via del Lavatoio 1, dove da alcuni mesi sono stati trasferiti una settantina di dipendenti delle attività produttive. Con tutti i soldi che la Regione Fvg ha sperperato per la gestione del vasto patrimonio immobiliare nulla è stato destinato alla messa in sicurezza di questo stabile. A lanciare il grido di allarme, perchè inascoltati da tempo, sono gli stessi dipendenti che ci seganalano le presenti anomalie e mancanze del Palazzo a cinque piani: 1) Nessuna uscita di sicurezza e nessuna porta anti incendio; 2) Unica porta di accesso al Palazzo che collega interno/esterno tramite un unico corridoio privo di vie di fughe; 3) Ascensore da mesi fuori uso (se nel palazzo deve accedere un portatore di handicap non può farlo); 4) Unica scala interna fuori norma senza dispositivi antiscivolo sugli scalini di pietra; 5) Riscaldamento a termoventilatori mal funzionante; 6) Nessuna indicazione sui punti di raccolta e sulla modalità di evacuazione in caso di emergenza, 7) Nessuna indicazione di divieto di fumo e del responsabile per l'applicazione delle norme anti fumo; 8) Nessuna cassetta di pronto soccorso nei piani e nessuna indicazione dei responsabili; 9) Indicazioni errate sulla tabella esterna che potrebbero trarre in inganno eventuali soccorritori; 10) In caso di incendio o allarme bomba/terremoto all'unico angusto ingresso tutti settanta dipendenti più utenti, rimarrebbero imprigionati ai piani senza vie di fuga. Inoltre non vi è alcuna misura in ordine alla sicurezza in caso di intrusione di estranei in quanto gli addetti al servizio di portierato non hanno disposizioni di controllo dei documenti dei non dipendenti.

  • Commenti

  • Chissà se almeno un consigliere regionale si degnerà di fare un sopralluogo per verificare la veridicità della denuncia o sono tutti attenti solo a salvare la propria poltrona (sinistra destra e cinque stelle) Commento inviato il 19-01-2018 alle 13:25 da Anonimo
  • Conosco il palazzo e l'elenco delle irregolarità è molto più lungo: l'unica uscita è ostacolata da automobili in sosta, tutti i servizi igienici dei cinque piani sono privi di riscaldamento ... Commento inviato il 18-01-2018 alle 21:41 da Anonimo
  • Sono sicuri che non ci sarà come non è mai stato fatto un controllo. In Regione non vi è attività di controllo ne da parte dell'ispettorato ne ancor meno da parte della Asl. Commento inviato il 18-01-2018 alle 21:28 da Giovanni
  • Vorrei sapere quanto è costata la ristrutturazione e quali sono i super protetti responsabili della gestione immobili che non rispettano le leggi della sicurezza Commento inviato il 18-01-2018 alle 20:17 da Anonimo
  • Vorrei sapere quanto è costata la ristrutturazione e quali sono i super protetti responsabili della gestione immobili che non rispettano le leggi della sicurezza Commento inviato il 18-01-2018 alle 20:17 da Anonimo
  • Non sono sicuro che la competenza sia della presidenta che ha un compito di indirizzo politico. Bisogna tenere presente che c'è anche un segretario generale (pagato molto bene) che ha il compito di sovrintendere agli uffici. Altrimenti cosa ci sta a fare? Commento inviato il 18-01-2018 alle 18:11 da topo di biblioteca

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ