• Home > Gossip > MALATTIA: LE PRIMARIE LE VUOLE IL PD NESSUN ALTRO
  • stampa articolo

    MALATTIA: LE PRIMARIE LE VUOLE IL PD NESSUN ALTRO

    1180A

    Tra  i primi a commentare la sentenza, l'ex assessore ai Trasporti e ora parlamentare Pd Lodovico Sonego. "Felicissimo dell’assoluzione. Ho sempre saputo che la giunta Illy - ha dichiarato - aveva agito a vantaggio della Regione. Ora lo dice anche una sentenza che moralmente ci assolve pure dalla condanna in appello che, nel caso dell’ospedale di Palmanova e l’essicatoio di San Vito al Tagliamento, rovesciava l’assoluzione di primo grado. Sono felicissimo anche perché la sentenza rende candidabile Riccardo Illy aprendo un nuovo scenario politico".

     

    Il commento di Riccardo Illy:  "Ora mi sento libero da quel tipo di vincolo e quindi se mai qualcuno volesse farmi delle proposte sarò disponibile a parlarne. Questo non significa che sarò disponibile ad accettarle..

    Così l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia rendendo noto all'Ansa la disponibilità a ricoprire incarichi pubblici, dopo l'assoluzione odierna in appello da parte della Corte dei Conti. «Vedremo - ha precisato - se ci sarà qualche discussione. Ho letto un pò di cose improbabili...», ha concluso.

     

     

    «Riccardo Illy dovrà competere come chiunque altro alle primarie di coalizione se vorrà guidare il centrosinistra alle prossime regionali». La voce di una possibile discesa in campo dell’ex sindaco di Trieste ed ex governatore della Regione è un fattore ciclico all’approssimarsi delle scadenze elettorali in Friuli Venezia Giulia e immancabile si ripresenta anche stavolta, ma Sergio Bolzonello gioca d’anticipo e stringe un patto con consiglieri e assessori regionali della maggioranza. Tutti uniti nel pretendere che l’imprenditore del caffè, sempre ammesso che ritenga di candidarsi, accetti di sottoporsi alle primarie di coalizione, non sottraendosi al confronto che si profila tra Bolzonello stesso e il rappresentante della sinistra civica Furio Honsell.

    Ma i dati sono altri. Riccardo Illy (vedi foto) ha affermato di essere amico di Sergio Bolzonello ma non ha mai detto di non voler correre al suo posto. Quanto alle primarie tanto invocate da Sergio Bolzonello e dai Dem del Pd, Bruno Malattia sorride e ricorda che le primarie di coalizione sono uno strumento tutto italiano volute dal Pd, non da loro. A questo punto il Pd dovrà decidere se correre da solo candidando Sergio Bolzonello, oppure sostituirlo con l'amico Riccardo Illy e allargare lo schieramento alla lista di Honsell, a quelli di Liberi e Uguali e soprattutto, ai Cittadini per "Illy".

  • Commenti

  • Con Lei e Tondo a Roma... povera Carnia... povera Regione! Ma questi due massimi personaggi della politica locale, regionale e nazionale, cosa hanno fatto per questo territorio in questi anni??? Qualcuno saprebbe rispondermi? Commento inviato il 11-01-2018 alle 22:17 da Carnico
  • Ma siete sicuri che questa ridda di pretenziose banalità possano interessare ? Commento inviato il 11-01-2018 alle 21:43 da Soggettobanale

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ