**
  • Home > Gossip > PERESSON INCORONA PUSCHIASIS REGINETTA DELLA CARNIA
  • stampa articolo

    PERESSON INCORONA PUSCHIASIS REGINETTA DELLA CARNIA

    1171A

    Nessuna donna di potere riesce a passare dalla Carnia e non cadere vittima del fascino del cavaliere delle montagne: Max Peresson. Il presidente di Carnia Welcome, divenuto celebre sulla stampa di tutta Italia per aver ospitato nel suo maneggio il cavallo cieco di Debora Serracchiani, questa volta è il principale sponsor di Barbara Puschiasis. Basta vedere uno dei post pubblicati su Twitter lo scorso ottobre (vedi foto) per apprezzare fra rose rosse e pini natalizi la scritta: "Grandissima. Barbara Puschiasis la grimpeur Carnica. In difesa dei consumatori.." E così dopo essere stato presente anche nella recente conferenza stampa di Federconsumatori Fvg tenutasi a Udine a dar man forte a Barbara Puschiasis, Peresson convince il Pd che la donna da sostenere per la Camera deve essere lei. A qesto punto l'avvocato dei consumatori potrebbe trovarsi una sfidante olimpica, Manuela di Centa oppure l'ex governatore di Verzegnis, Renzo Tondo.

  • Commenti

  • essendo la signora una femmina si scrive GRIMPEUSE!!!!! Commento inviato il 08-01-2018 alle 13:10 da cassie
  • TONDO-PERESSON-DI CENTA HANNO FATTO IL LORO TEMPO............... Commento inviato il 07-01-2018 alle 18:03 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ