il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

BLASONI ATTACCA I POLITICI DI PROFESSIONE COME FONTANINI

"Tra poco si vota e sono preoccupate schiere di persone che vivono di politica e che difficilmente troverebbero al di fuori di essa un'occupazione così remunerata. Ho un'opinione diversa. Penso che non aver mai lavorato e aver fatto dipendere la propria sopravvivenza anche economica da ogni singola rielezione di fatto ha allontanato la politica dalla realtà. È anche per questo che il nostro Paese è inadeguato e incapace di affrontare il futuro. Servono anche i politici di lungo corso ma la politica non dovrebbe essere una chiesa per pochi sacerdoti che ne conoscono le liturgie e i mille sotterfugi..." (vedi foto) inizia così l'ultimo post pubblicato su Facebook dal vice coordinatore regionale di Forza Italia Massimo Blasoni, noto e potente imprenditore nazionale nel settore delle case di riposo. Parole sacrosante da sottoscrivere. Infatti bisogna dare atto a Massimo Blasoni di aver realizzato un vero e proprio impero e di essere uno dei maggiori imprenditori della regione. A questo punto viene da chiedersi per quale ragione lo stesso Massimo Blasoni pochi giorni fa abbia fortemente voluto e incoronato come candidato sindaco del centrodestra a Udine, l'attuale presidente della Provincia Pietro Fontanini (65 anni). Fontanini oltre ad aver fatto due mandati in Provincia è stato anche presidente della giunta regionale, deputato e senatore per più mandati e sindaco di Campoformido. Attualmente ha diritto a due vitalizi ed una pensione. Certamente uno dei politici da più tempo attaccato alla poltrona.