il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IL VICE PRESIDENTE DE LA QUIETE SMASCHERA IL DIRETTORE GENERALE GUARNERI

TAVOLO RINVIATO, FONTANINI MEZZO BRUCIATO

Altro che brindisi natalizio per la candidatura a sindaco di Pietro Fontanini. Dopo l'uscita di ieri sera, Forza Italia ha di fatto silurato la corsa del Presidente della Provincia prima ancora di partire. La Lega Nord nega sia avvenuto qualunque incontro/accordo con gli alleati e precisa che, per quanto al tavolo udinese sieda il segretario di circoscrizione Maurizio Franz, l'unico padano autorizzato a siglare accordi è il segretario provinciale Zorro Grattoni, all'oscuro di tutto. Il segretario provinciale di Fratelli di Italia, Gianni Candotto conferma l'inesistenza di accordi sul nome di Fontanini e chiede di rinviare il tavolo previsto per domani sera. Sulla medesima linea è Autonomia Responsabile, che tramite una mail inviata a Massimo Blasoni (vedi foto) chiede il rinvio del tavolo preso atto della nascita del nuovo "petalo" nazionale che riconosce a Alessandro Colautti pieno diritto di cittadinanza nel centrodestra. Musi lunghi anche fra le civiche dove tutti i responsabili vogliono avere da Fontanini la garanzia di un posto in giunta.