il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

LA BARCOLANA E LA VELA DEI CORRENTISTI CIVIBANK

Oggi vi raccontiamo una storia diversa; una di quelle storie che la stampa blasonata non può e non vuole raccontare. I quotidiani nei giorni scorsi hanno dato in gran risalto la notizia che la Banca di Cividale ha comprato una barca a vela milionaria per concederla in leasing ad un gruppo di facoltosi imprenditori per vincere la Barcolana. La barca è stata sponsorizzata da Portopiccolo con gli imprenditori Marco e Claudio De Eccher. Ebbene tutti si vantano della celerità con cui è stata portata a termine l'operazione. Infatti la società che si chiama Morning Glory Performanche Yatchs Srl (vedi visura in allegato Pdf) è stata costituita il 5 settembre 2017 da due soci Furio Benussi (velista) e R.S. Moto Srl, entrambi di Trieste, con il capitale minimo di 10mila euro. Anche la RS Moto ha un capitale sociale minimo di 10mila euro e svolge l'attività di commercio di moto, amministrata da Roberto Senter. Senter poi è anche il responsabile della Rs Racing Team squadra corse che partecipa al campionato nella superstock moto. Attenzione adesso! Tutto ciò cosa c'entra? E' proprio quello che si chiedono indispettiti e preoccupati i soci/dipendenti della Banca di Cividale. Quali sono questi facoltosi imprenditori che costituiscono una società con 10mila euro e poi si fanno finanziare per milioni? Chi c'è dietro la società Morning Glory Performanche Yatchs Srl che neo costituita con un capitale minimo riesce ad ottenere in mega finanziamento milionario proprio in questo periodo che le banche sono nell'occhio del ciclone? Come può avere tanto potere questa società? Forse non è un caso che nel cda della Banca di Cividale ci sia il triestino Riccardo Illy, che Mitja Gialuz, presidente della società velica di Barcola Grignano sia il compagno della governatrice Serracchiani, che Matteo Renzi nei giorni scorsi abbia visitato Portopiccolo accompagnato da De Eccher (vedi foto). Ma gli artigiani del Friuli, del Cividalese sono contenti di operazioni di questo tipo fatte con i loro risparmi quando le azioni della Cividale sono di difficile realizzazione ed hanno perso molto valore? Nel frattempo alcuni anziani soci della Banca di Cividale hanno intentato causa per il rimborso delle azioni cherisultano invendibili. C'è chi vince la regata e chi rischia di non arrivare a fine mese.