• Home > Gossip > LO SPETTACOLO E' FINITO...ORA TOCCA A VOI
  • stampa articolo

    LO SPETTACOLO E' FINITO...ORA TOCCA A VOI

    1013A

    Sono stati dieci anni indimenticabili: battaglie, inchieste, discussioni, querele, denunce, vittorie nelle aule dei tribunali e in cassazione. Programmi radiofonici e televisivi. Fra i primi, ancora otto anni fa, abbiamo deciso di abbandonare la carta stampata per dedicarci solo alla rete, a internet, ai blog e ai social network. Mondo questo sconosciuto alla maggioranza dei principi del foro. Oggi se la finanza, i carabinieri e le procure dispongono di altro materiale su cui concentrarsi in minima parte è anche merito nostro e dei tanti amici e lettori. Nel frattempo si è consolidato il rapporto di collaborazione con una testata giornalistica nazionale su cui abbiamo optato di scrivere sotto pseudonimo. La più grande delle delusioni è stata il mondo della politica; la scoperta che l'opposizione in consiglio regionale, come in Parlamento, non esiste, se non per occupare legittimamente una fetta di poltrone prevista dalla democrazia. Ricordatevi: "Lupo non morde lupo". Facile, per taluni signori, imprenditori e liberi professionisti, chiedere di portare avanti battaglie, pro domo loro, contro corruzione e abusi di ufficio, senza mai avere il coraggio di mostrare la faccia. La notte la impiegavano per inviarci informazioni e il giorno per fare campagna elettorale e chiedere favori contro gli stessi politici che all'ombra denigravano. Peggio dei politici solo una categoria: i dirigenti regionali. Ovvio, non si può generalizzare; per fortuna non tutti sono uguali, ma la vera casta è questa. Un'ultima, grande delusione è arrivata dai mezzi di informazione blasonati, quelli riconosciuti quasi come istituzionali per la loro storica diffusione e presenza sul territorio. Quante volte dalle pagine dei quotidiani o dai notiziari televisivi abbiamo sentito spendere una parola sulla piovra che con i suoi tentacoli ha ormai stritolato il Friuli? Un oasi felice solo per i potenti che vogliono far business senza essere disturbati. Fuori, invece, è un brutto mondo frequentato da stupratori, cocainomani, bancarottieri che girano in Ferrari ed una pubblica amministrazione che ti chiede il pizzo per respirare. (vedi foto) Signori, "Lo spettacolo è finito...ora tocca a voi!"

  • Commenti

  • Perbenista non mollare!! Commento inviato il 31-08-2017 alle 08:27 da Anonimo
  • Tranquillo, non ci mancherai. Vai pure a cercar poltrone con i tuoi amici grillini (che sono addirittura peggiori dei predecessori). Commento inviato il 30-08-2017 alle 20:22 da Anonimo Veneziano
  • Spero tu intenda spettacolo finito... ora tocca a voi... nel senso che ora tocca a noi attraverso le prossime votazioni mandare a casa quei personaggi che anziché far politica per la gente hanno fatto soltanto i cazzi loro. Benvenga! Commento inviato il 30-08-2017 alle 20:04 da Carnico
  • Cosa credevi di passarla liscia? Parliamoci chiaro, per raddrizzare l'Italia e il Friuli, con quei piagnoni di triestini della VG, che ce la menano sul loro teleTrieste di stato tutti i giorni, occorre usare un altro modo di governare. Appunto con chi governi? Con i soliti ammanicati che strillano come oche ma che, intrallazzano da anni? Ci vogliono uomini che non si sono mai inquinati, solo che in giro se ne vedono pochi e non tutti in tenera età. Vanno di moda i fighetti bla bla, ci stiamo avviando a un amaro risveglio. Commento inviato il 30-08-2017 alle 18:23 da MN-SCIALPI
  • ...mica chiudi il blog ??? Commento inviato il 30-08-2017 alle 15:44 da Anonimo
  • ennesima dimostrazione che gli squali l'hanno sempre vinta! Non rimane che invitare il Perbenista a tornare sulle sue decisioni facendogli notare che se è vero che tanti hanno remato contro, è vero anche che tanta gente ha riposto in lui tante speranze apprezzandolo per la luce che con questo blog ha portato in questi anni molto incerti e bui. Commento inviato il 30-08-2017 alle 15:43 da anonimo
  • Mancherai. Grazie comunque Commento inviato il 30-08-2017 alle 12:02 da Giovanni

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ