**
  • Home > Gossip > TERREMOTO ALLA REDAZIONE RAI DI TRIESTE
  • stampa articolo

    TERREMOTO ALLA REDAZIONE RAI DI TRIESTE

    24A

    Secondo indiscrezioni interne, il caporedattore della Rai di Trieste, Rino Giusa, avrebbe rinunciato al mandato dopo circa tre anni di tentativi con un gruppo ingestibile. Ingestibile perchè Giovanni Marzini avrebbe continuato a gestire fatti e persone all'interno mandando di fatto la redazione in frantumi. Giusa (dato vicino al centrodestra) era stato promosso vicecaporedattore ai tempi di Vigorelli (Presidente Moratti); Marzini, invece, andandosene aveva nutrito la speranza che a succedergli fosse stato il democratico Cristiano Degano (anche lui oggi in pensione). Ai tempi di Marzini, racconta una fonte interna alla Rai, la redazione si era spaccata in due: due fronti l'un contro l'altro armati. "Figli e figliocci trattati come principi; gli altri umiliati pubblicamente e messi sistematicamente a fare ciò che non volevano fare". Fin quando rimase in vita Walter Spreafico tutto sommato le cose  andavano abbastanza bene, perchè era una persona di grande equilibrio e altrettanta intelligenza. Si narra che consigliasse Marzini per il meglio, lo guidava con saggezza. Mancato Spreafico è precipitato tutto. Marzini sapeva muoversi bene quando doveva lavorare per se stesso (inviato e conduttore) ma era freddo nei rapporti umani. Giusa ha cercato fino all'ultimo di raccogliere i cocci della gestione Marzini (oggi su nomina della Serracchiani ai vertci del Corecom) ma ha avuto grosse difficoltà. E' stato sostenuto fino all'ultimo dal suo deus ex machina, Paolo Roncolletta, ma alla fine si è dovuto arrendere. A questo punto siamo in una situazione di stallo. Prima di pensare ad un sostituto di Giusa cercheranno di respingere le sue dimissioni, poi via alla girandola di nomi con tanto di manovre politiche sotto aria di elezioni. Fra i papabili successori si fa il nome di Paolo Roncolletta: un interno capace di usare il pugno di ferro, considerato onesto e pulito.

  • Commenti

  • ma dov'e' Eva Ciuk ? Commento inviato il 11-07-2017 alle 12:15 da al di codroipo
  • persone a tutti SCONOSCIUTE!!! Commento inviato il 10-07-2017 alle 17:39 da giovannipicodellamirandola
  • Gentile direttore, chiedo ospitalità per alcune puntualizzazioni: alla scadenza del primo mandato quadriennale, ho chiesto al Direttore di non rinnovarmi l’incarico esclusivamente per motivi di salute; pertanto, da venerdì non sarò più il responsabile della Tgr del Friuli Venezia Giulia. Non sono stato promosso caporedattore ai tempi di Vigorelli. La mia nomina risale al 14 luglio 2013 ed è stata firmata dall'allora direttore Gubitosi. Vengo accostato erroneamente al centrodestra. Negli ultimi quattro anni la redazione ha sempre mantenuto un equilibrio nell’informazione politica, come documentato dall’Osservatorio di Pavia. Infine, non lascio affatto un gruppo ingestibile ma una redazione che ha sempre lavorato molto bene e gli alti indici d’ascolto lo confermano. Distinti saluti Rino Giusa Commento inviato il 10-07-2017 alle 16:52 da Anonimo
  • Paolo Roncoletta persona onesta e capace. Vai Paolo Commento inviato il 10-07-2017 alle 16:29 da ceimut

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ