**
  • Home > Gossip > IL 12 LUGLIO IL CENTRODESTRA SFIDA I SUOI CAPIBASTONE
  • stampa articolo

    IL 12 LUGLIO IL CENTRODESTRA SFIDA I SUOI CAPIBASTONE

    933A

    Il tavolo programmatico di centrodestra con Massimo Blasoni, Vice Coordinatore regionale di Forza Italia, Maurizio Franz segretario di circoscrizione della Lega Nord, Ugo Falcone Coordinatore di Fratelli d’Italia e Loris Michelini capogruppo in Consiglio comunale di Identità Civica, si è dato appuntamento per il 29 giugno a Palazzo Kechler. Presenti al tavolo programmatico del Kechler ci saranno anche Sandro Bassi e il consigliere comunale Lorenzo Bosetti per Autonomia Responsabile, lista che fa riferimento all'ex governatore Renzo Tondo da oggi entrato in direzione nazionale del partito di Raffaele Fitto. Un tavolo che dovrà prendere tempo fino al 2018, quando verrà individuato, fra Riccardo Riccardi e Massimiliano Fedriga, il prossimo candidato governatore per il centrodestra. Difficile poter immaginare, pertanto, da questo tavolo una rosa di nomi per Palazzo D'Aronco in grado scaldare gli animi. Appare piuttosto evidente, infatti, che rispetto al rinnovamento (non entusiasmante per qualità) degli amministratori comunali del centrosinistra udinese, il centrodestra ha in cambina di regia gli stessi politici di quindici anni fa: l'ex consigliere regionale di Forza Italia Massimo Blasoni, l'ex presidente del consiglio regionale leghista Maurizio Franz e l'ex governatore azzurro Renzo Tondo (vedi foto). A pochi metri da Palazzo Kechler, lussuosa sede della Sereni Orizzonti, in cui il 29 giugno Blasoni riunirà il "suo" tavolo del centrodestra cittadino, due settimane dopo, il 12 luglio nella sala grande dell'Astoria Italia si darà appuntamento un gruppo di Udinesi, senza tessere di partito, dell'area moderata convinta che il nuovo candidato sindaco del centrodestra dovrà essere individuato da una fetta più larga dell'elettorato e non dagli stessi tre politici che da vent'anni hanno sempre perso la città, usandola come merce di scambio per regionali e politiche. Nel pubblico non mancheranno assieme a tanti volti nuovi anche ex amministratori disponibili a mettere a disposizione la propria esperienza senza chiedere nulla in cambio.

  • Commenti

  • Massimo Blasoni :) ci voleva un nome nuovo, onesto e disinteressato in politica Commento inviato il 20-06-2017 alle 14:53 da kattivik
  • Assemblee di circostanza che non hanno peso e non dicono niente. Alla fine Udine come al solito sarà merce di scambio x il cdx.. volendo essere ancora più obiettivi, con elementi del genere, dal Michelini al Pizzocaro passando per Berti e company l'unica resta la sconfitta nonostante la cattiva gestione del peggior sindaco di Udine ... Commento inviato il 20-06-2017 alle 14:02 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ